La Lunga caccia alla Longitudine

0
La Lunga caccia alla Longitudine
La Lunga caccia alla Longitudine

La Lunga caccia alla Longitudine
La Lunga caccia alla Longitudine
Lo sviluppo indipendente dell’astronomia negli ultimi due secoli (…) non deve far dimenticare che uno straordinario impulso alla sua diffusione nel continente europeo, con il finanziamento pubblico per la costruzione di grandi Osservatori come ad esempio quello di Parigi e di Greenwich, venne in gran parte alimentato dall’interesse delle grandi potenze a risolvere uno dei problemi che limitava l’efficacia delle loro flotte: l’impossibilità per una nave di conoscere la propria longitudine con la precisione necessaria ad una sicura e più veloce navigazione. (… ) Alla fine, grazie alla straordinaria abilità tecnica di un costruttore di orologi, il problema verrà però risolto con il “trasporto dell’ora”, dotando le navi di tutto il mondo della possibilità di portare sempre con sé il tempo di un ideale meridiano di riferimento.