Iridium Flare – Bagliori nel Cielo – Osservarli, fotografarli e se necessario… evitarli

0
Iridium Flare – Bagliori nel Cielo – Osservarli, fotografarli e se necessario… evitarli
Un inusuale ma non rarissimo evento di doppio flare si manifesta al di sopra delle foreste dell’Oregon il 6 novembre 2009. I satelliti responsabili del flash sono stati gli Iridium 34 e 51. Cortesia di Richard Glenn.
Iridium
Un inusuale ma non rarissimo evento di doppio flare si manifesta al di sopra delle foreste dell’Oregon il 6 novembre 2009. I satelliti responsabili del flash sono stati gli Iridium 34 e 51. Cortesia di Richard Glenn.

Quando si osserva il cielo notturno, non è raro – anzi, è ormai sempre più frequente – scorgere un punto luminoso che attraversa più o meno velocemente la volta stellata. Se questo accade, molto probabilmente ci si trova a seguire con lo sguardo uno degli oltre 13 500 satelliti artificiali che orbitano attorno alla Terra. Da qualcuno sono considerati alla stregua degli aerei, ovvero come degli indesiderabili guastafeste di pose fotografiche, da altri come oggetti celesti a tutti gli effetti, degni di essere studiati e seguiti. E più di tutti è amato e detestato un particolare gruppo di satelliti denominati Iridium; di cui ci siamo già occupati parecchi anni fa (vedi Coelum n. 13, ottobre 1998) e che ora è venuto il momento di rivisitare alla luce della rivoluzione informatica e digitale nel frattempo intercorsa.

Affianca l’articolo una breve guida all’uso di CalSky, popolare calcolatore online di effemeridi (online la versione integrale di Calsky e Iridium Flare: istruzioni per l’uso).