Il principioRotiferico

0
Il principioRotiferico

cose notevoliI membri della Società Filosofica di Piccola Pozzanghera erano impegnati in un dibattito circa le possibilità d’esistenza della vita al di fuori della loro buca d’acqua. Dopo interminabili prolusioni accademiche prese la parola un rotifero maschio di media grandezza di nome Philo, il più acceso sostenitore dell’ineguagliata eccellenza dell’ambiente pozzangheresco come albergo della vita; anzi, come “unico” albergo della vita. Philo parlava agitando tre delle sue innumerevoli ciglia, producendo così onde sonore nell’acqua che circondava la numerosa e chiassosa assemblea. «È ovvio che la vita è impossibile oltre i confini di Piccola Pozzanghera. L’ambiente che abitiamo sembra fatto apposta per la vita. Pensateci… la sua acqua rimane sempre circa alla stessa temperatura, mentre anche un solo piccolo cambiamento di essa ci sarebbe fatale. Grazie alle piccole quantità di nitrati e fosfati disciolte nell’acqua l’equilibrio tra acidità ed alcalinità è esattamente quello giusto per garantire la nostra esistenza. Sappiamo tutti come il fango sul fondo di Piccola Pozzanghera contenga l’esatta quantità di solfati necessaria al nostro metabolismo!