Il Getto di Plasma di M 87

0
Il Getto di Plasma di M 87
In questa magnifica immagine del telescopio Spaziale Hubble, incentrata sulla grande galassia ellittica M 87, è ben visibile il getto di plasma che si sprigiona dal centro della galassia e che si estende per decine di migliaia di anni luce nello spazio circostante. Crediti: The Hubble Heritage Team (STScI/AURA) and NASA/ESA
A cosmic searchlight
In questa magnifica immagine del telescopio Spaziale Hubble, incentrata sulla grande galassia ellittica M 87, è ben visibile il getto di plasma che si sprigiona dal centro della galassia e che si estende per decine di migliaia di anni luce nello spazio circostante. Crediti: The Hubble Heritage Team (STScI/AURA) and NASA/ESA

Nell’immaginario collettivo, un buco nero è solitamente considerato essere una sorta di mostro che divora qualsiasi cosa gli capiti attorno: visione certamente corretta anche se, ad oggi, nulla possiamo ancora dire su quanto accade al materiale divorato. Ma se la voracità dei buchi neri è cosa nota ai più, è altrettanto vera la presenza di getti di plasma (che emettono intensamente nei raggi X e Gamma) che, dai poli vengono sparati all’esterno e in direzioni diametralmente opposte a velocità prossime a quella della luce e a distanze davvero ragguardevoli: il getto presente proprio in M 87, si estende per migliaia di anni luce dal buco nero dal quale si sprigiona.