Il Bolide di Capodanno

0
Il Bolide di Capodanno
Crediti: Media INAF
Crediti: Media INAF

Racconto di un evento meteorico, dall’osservazione al rinvenimento della meteorite
La sera del primo giorno dell’anno, il sistema di allerta della rete PRISMA ci avvisa che un potenziale “meteorite dropping” bolide (ossia un bolide che potenzialmente ha lasciato una meteorite a terra) ha solcato alle 19:27 circa i cieli italiani. Le prime stime danno una profondità di penetrazione del bolide in atmosfera che raggiunge quasi i 20 km di quota, dunque si è spento molto basso, molto più dei “normali” bolidi che siamo soliti osservare con la rete. Oltre a ciò, l’elevata inclinazione (circa 68 gradi) fa ben sperare, perché dovrebbe consentire di determinare un’area di potenziale caduta a terra abbastanza limitata, area in cui cercare eventuali frammenti meteoritici.