I misteri di ALH84001

0
I misteri di ALH84001
Una vista insolita del meteorite probabilmente più famoso del mondo, di cui esistono veramente pochissime fotografie ed è di solito sempre rappresentato come nel riquadro in basso a destra, dal lato cioè dove è stato sezionato. La sua forma originale è quella di un ellissoide, di 17x9,5x6,5 cm e di 1931 g di peso.
ALH84001
Una vista insolita del meteorite probabilmente più famoso del mondo, di cui esistono veramente pochissime fotografie ed è di solito sempre rappresentato come nel riquadro in basso a destra, dal lato cioè dove è stato sezionato. La sua forma originale è quella di un ellissoide, di 17x9,5x6,5 cm e di 1931 g di peso.

Che fine ha fatto ALH84001, il meteorite che nell’agosto 1996 diventò improvvisamente il più famoso sasso cosmico del pianeta, sospettato di provenire da Marte e di portare con sé i fossili di antichi organismi marziani? Dopo anni di accese polemiche tra specialisti di geologia e biochimica, e di clamori che avevano travalicato i normali confini della disputa scientifica per arrivare alla ribalta della grande stampa, da un po’ di tempo a questa parte il grande sasso sembra ritornato nell’anonimato. Come mai? È forse il segno di un implicito rigetto da parte della comunità scientifica della tesi che nel 1996 lo voleva come il messaggero della vita marziana sulla Terra? Per rispondere a queste domande, a 15 anni dal clamoroso annuncio sul ritrovamento dei presunti batteri marziani, abbiamo deciso di ripercorrere la storia di ALH84001 e di promuovere tra gli astronomi una specie di referendum per conoscere il loro orientamento “emotivo” sulla vicenda.

Leggi la versione integrale delle interviste raccolte da Claudio Elidoro a corredo dell’articolo.