FIREBALLS in the Sky

0
FIREBALLS in the Sky

appsÈ dedicata agli appassionati di meteore, l’applicazione che presentiamo questo mese; sviluppata dalla Curtin University of Technology, e disponibile da un paio di mesi sia per dispositivi Android che per iPhone, permette di entrare in una vera e propria community di osservatori. La homepage della app è divisa in 5 parti; la prima mostra le ultime immagini inviate dagli appassionati mentre la seconda – la più spettacolare assieme alla Star Map (la quarta) del programma – raggruppa le segnalazioni degli utenti. La terza parte si occupa degli aggiornamenti e delle notizie (come le info sulle varie piogge di meteore e immagini, esempi e tutorial di ricerche e spedizioni), mentre la quinta descrive il progetto a cui è abbinata l’applicazione. Come ho accennato sopra, la funzione più interessante di questa applicazione è rappresentata dalla possibilità di eseguire dei report estremamente precisi degli avvistamenti di bolidi in cui potremmo incappare. Grazie all’immancabile ricevitore GPS e a una rappresentazione del cielo con un “mirino” estremamente preciso, sarà possibile determinare con un’ottima accuratezza il punto nel cielo in cui ha avuto inizio e fine il fenomeno. Alla fine, da altri parametri – come magnitudine, frammentazione, durata, addirittura il suono percepito – sarà anche possibile ottenere una animazione di ciò che abbiamo appena visto, verificando che la riproduzione sia sufficientemente fedele (nel caso il risultato non fosse soddisfacente è possibile modificare i parametri), prima di inviare la segnalazione. Ovviamente l’archivio delle segnalazioni esegue dei controlli incrociati per poi inviare una conferma del report, indicando pure quanti altri utenti hanno segnalato quel particolare evento.