Alcuni punti ossevativi nel cielo di Luglio e Agosto

0
Alcuni punti ossevativi nel cielo di Luglio e Agosto

cignoQualche tempo fa mi ritrovavo in macchina con un amico diretto al Colle del Nivolet, sul Gran Paradiso (2600 metri di quota), e dando un’occhiata fuori dal finestrino prima di arrivare a destinazione non mi riuscì di trattenere un moto di disappunto: il cielo si era velato e sembrava tutto lattiginoso! L’espressione piuttosto forte che usai per comunicare la delusione convinse il mio amico – anche lui incredulo – a fermare la macchina e a scendere. Appena fuori, alzammo gli occhi e scoppiammo a ridere come matti: il cielo era coperto, sì, ma da una distesa ininterrotta di nugoli di stelle!