7 gennaio 1610: Galileo scopre nuovi mondi

0
7 gennaio 1610: Galileo scopre nuovi mondi
7 gennaio 1610: Galileo scopre nuovi mondi

7 gennaio 1610: Galileo scopre nuovi mondi
Erano all’incirca le sei di sera di domenica 7 gennaio quando dalla sua casa padovana di Via de’ Vignali Galileo puntò per la prima volta il telescopio verso Giove.
Una data e un’ora precisa che, contrariamente alle pur importanti osservazioni lunari condotte in precedenza, sono leggibili nella configurazione di quanto osservato e dichiarate dallo stesso Galileo. Ed è forse da questo che si origina, al di là della straordinaria importanza della scoperta che ne seguì, la magia esercitata da un evento che può senz’altro essere considerato uno dei punti chiave della rivoluzione scientifica seguita all’invenzione del telescopio