OURANOS l’app meteo per gli astronomi

0
Ouranos l'applicazione meteorologica innovativa, specificamente progettata per gli astronomi

Proxima Centauri: scoperto nuovo esopianeta

Rilevato un nuovo pianeta nel sistema solare più vicino al nostro Sole ...

Dalla Avalon Instruments il nuovo Personal Remote Observatory “Merlino”

NOVITA' DEL MERCATO: È in uscita per la fine di gennaio 2015 il Personal Remote Observatory "Merlino", il nuovo progetto della Avalon Instruments. Caratteristiche principali del più piccolo P.R.O. dell'azienda di Luciano Dal Sasso, sono proprio la compattezza e la semplicità d'uso. Vediamone una presentazione a cura di Giovanni A. Quarra Sacco (Unitronitalia srl).
Caroline Herschel

Una stella che brilla di luce propria – Caroline Herschel

Oggi vi voglio parlare di una stella. Non è una palla di fuoco fatta di idrogeno ed elio ma splende lo stesso di luce...

L’Oggetto più Luminoso mai Osservato

Utilizzando il VLT (Very Large Telescope) dell'ESO (l'Osservatorio Europeo Australe), alcuni astronomi hanno caratterizzato un quasar brillante, trovando che non solo è il più brillante della sua classe, ma anche l'oggetto più luminoso mai osservato. I quasar sono i nuclei luminosi di galassie distanti e sono alimentati da buchi neri supermassicci. La massa del buco nero di questo quasar da record cresce dell’equivalente di un Sole al giorno, rendendolo il buco nero con la crescita più rapida trovato fino a oggi.

Williamina Fleming la Signora delle Stelle

Williamina la prima “computatrice di Harvard” (Harvard Computers) Williamina Fleming nacque a Dundee, il 15 maggio 1857 e fu un’astronoma inglese. Come spesso accadeva alle...

Juno continua il suo lavoro certosino

Juno completa il sorvolo di IO più vicino sino ad oggi

Macchia Solare fotografata casualmente dall’Elba

L'enorme macchia solare  AR3310 ripresa in uno scatto fotografico

Immagini grezze di Saturno dal JWST

James Webb Space Telescope ha catturato i primi scatti di Saturno anche se le immagini distribuite sono ancora grezze.

Fast Radio Burst da distanze inimmaginabili

Gli astronomi hanno rilevano il lampo radio veloce FRB con origine finora più distante

Studio Scientifico sulla Supernova SN 2023ixf

Importante studio scientifico della comunità astronomica italiana sulla Supernova in M101
crepuscolo

Il Crepuscolo

4
Il crepuscolo è l'intervallo di tempo dopo il tramonto caratterizzato dalla permanenza di una luminosità diffusa. Convenzionalmente vengono identificati tre tipi di crepuscolo: il crepuscolo civile, il crepuscolo nautico e il crepuscolo astronomico.

I favolosi anni 90 dell’Astronomia – 1996

Il 1996, l'Anno del Topo Se anche voi vi sentite più alienati di Spud di Trainspotting e vi fate più pippe mentali di tutti i...

ANTARES

Una delle prime stelle ad aver scosso la mia fantasia da neofita dell’Astronomia è stata Antares, molto probabilmente a causa di quello che già allora, risuonava alle mie orecchie con un bellissimo nome!

I Nobel della fisica 2023 per gli impulsi più brevi mai registrati

Pierre Agostini, Ferenc Krausz e Anne L'Huillier Nobel per la Fisica 2023

I favolosi anni 90 dell’Astronomia – 1995

E anche l’astronomia in quell’anno fissò dei paletti niente male. Venne infatti scoperto 51 Pegasi B, il primo pianeta extrasolare in assoluto

Altro che i Maya… la vera attesa per la FINE DEL MONDO ci fu...

Cento anni fa il mondo viveva la stessa ansia da fine del mondo... le profezie Maya al tempo non c'entravano ma la cometa di Halley sì. Per capire come le psicosi di massa, alimentate da atteggiamenti antiscientifici e speculazioni mediatiche, si ripetano anche ai nostri giorni nonostante il progresso tecnologico da III Millennio, riproponiamo un articolo pubblicato due anni fa su Coelum (139 - 2010).
Esplosione della stella

T Coronae Borealis l’esplosione della stella torna dopo 80 anni

In questo periodo si sente parlare spesso della nuova imminente esplosione che interesserà la stella T Coronae Borealis, o la “Stella della Corona Boreale”. Si tratta di un evento astronomico di rara bellezza e potenza ma non molti sanno che fra i primi a scoprirla ci fu il signor Giovanni Bernasconi, un distinto dilettante di Como.

Webb cattura il deflusso supersonico della giovane stella

Questa nuova immagine del telescopio spaziale James Webb della NASA/ESA/CSA mostra Herbig-Haro 211

Minerva: la nuova missione di Samantha Cristoforetti

In un tweet, l'astronauta italiana Samantha Cristoforetti ha rilevato il logo della sua nuova missione sulla ISS, voluta dall'ESA ...

Unistellar eVscope eQuinox e eVscope 2

Avete mai sognato di poter osservare le bellezze del cielo da casa vostra, magari comodamente seduti sul vostro divano? Oggi arrivano due strumenti targati Unistellar,...

I favolosi anni 90 dell’Astronomia – 1992

1992 Ci fu il primo rilevamento confermato di pianeti al di fuori del Sistema Solare. Gli esopianeti erano di massa terrestre ed in orbita attorno alla pulsar PSR B1257+12 distante 3000 anni luce dalla Terra

I favolosi anni 90 dell’Astronomia – 1991

Sul lato astronomico, come sempre, all’universo non gliene poteva fregare di meno ma gli scienziati fecero bingo mandando in orbita il paparazzo cosmico per eccellenza, quel cecchino di wallpaper che era l’Hubble space Telescope. Un satellite artificiale in grado di regalare immagini meravigliose sia all’astronomia nel visibile, che nell'ultravioletto e anche nell'infrarosso.

I favolosi anni 90 dell’Astronomia – 1994

Il 1994, un anno denso e scoppiettante! Ciao! Come butta? Siete pronti per una nuova avventura negli anni ’90? Avete finito il latte con lo...

“Sì, come la Luna obbedisce ad Aglaonice”

“Sì, come la Luna obbedisce ad Aglaonice” Oggi vi parlo di Aglaonice di Tessaglia. Questa è una figura di donna emblematica che, come Ipazia, rientra...

Le Costellazioni di Gennaio 2022: Toro, Pleiadi e Perseo Brillano nel Cielo di Gennaio

Inizia un nuovo anno e nel firmamento boreale del mese più freddo dell'anno si stagliano le costellazioni invernali, sempre con qualche sorpresa...

Le prime immagini di Euclid: al confine dell’oscurità

Queste cinque immagini illustrano il pieno potenziale di Euclid; dimostrano che il telescopio è pronto a creare la più estesa mappa 3D dell'Universo

Opposizione di Marte 2016

1
Il pianeta rosso mai così vicino alla Terra da 10 anni a questa parte. Tutte le informazioni per l'osservazione e la ripresa!

Impressionante! 52 Starlink lanciati il 12 giugno

50 Starlink della costellazione satellitare di SpaceX lanciati il 12 giugno dalla Space Force Station Cape Canaveral in Florida

L’astronomia ebraica medievale nel Sefer Youhasin

0
Per uno storico dell’astronomia il 1054 è l’anno della supernova nel Toro. Può l’autore del Sefer aver visto l’apparizione di questo nuovo astro ed averlo interpretato come un eccezionale segno divino, tanto da averlo indotto ad accelerare il lavoro? Un racconto importante perché contraddice, inoltre, in modo manifesto, un luogo comune che vuole gli ebrei come un popolo poco interessato all’osservazione del cielo e ai calcoli astronomici.
tabella acronomi e sigle in astronomia

Tabella Acronimi e Sigle in Astronomia

Nel corso dei tempi si è assistito, nel campo della catalogazione degli oggetti celesti, ad una continua evoluzione. Si è pertanto passati dalla compilazione di cataloghi misti o comunque generici alla elencazione di specifiche o determinate categorie di oggetti. La disponibilità di un numero sempre maggiore di cataloghi porta, come ovvia conseguenza, al ricorso alle abbreviazioni e comunque agli acronimi onde evitare inutili prolissità nella stesura di lavori scientifici o di semplici articoli.

Anelli attorno al centauro Chariklo: nuove scoperte e implicazioni

Gli astronomi hanno fatto una serie di nuove scoperte sugli anelli attorno al centauro Chariklo. Queste scoperte hanno avuto implicazioni significative per la nostra comprensione della formazione e dell'evoluzione dei sistemi planetari.

QuasiCristallo naturale scoperto in Sicilia

Un quasicristallo trovato in una micrometeorite scoriacea , denominato FB-A1, recuperata in vetta al Monte Gariglione (Italia)

In sintesi: cosa è accaduto alla Voyager 2

In sintesi: cosa è accaduto alla Voyager 2

alla scoperta della LUNA – un libro di Giovanni Anselmi

Pubblichiamo oggi la recensione di un testo a noi caro, il suo autore infatti, Giovanni Anselmi, è un "pezzo di cuore" di questa redazione. Il...

20 anni di Mars Express

SN2023ixf UNA STUPENDA SUPERNOVA NELLA GALASSIA MESSIER 101CHE SARA’ RICORDATA PER MOLTO TEMPO

Global Test 180 – Tubi ottici Celestron EdgeHD

0
Approfondimenti, link e contenuti multimediali relativi alla rubrica "Global test" pubblicata sul n.180 di Coelum Astronomia

Eclisse di Luna: tutto quello che si può fare durante i 100 minuti di...

L’eclisse totale di Luna del 15 giugno, sebbene non completamente osservabile in tutte le sue fasi, sarà per certi versi una delle più interessanti degli ultimi anni. Scopri tutti i dettagli per l’osservazione nella sezione Cielo del Mese e i metodi di ripresa astrofotografica.

Spettacolo su Io: Juno cattura due pennacchi vulcanici attivi

La sonda Juno ha catturato immagini spettacolari di due pennacchi vulcanici attivi su Io, la luna di Giove. Scopri di più!

Ultime News dal sito

error: Attenzione il contenuto è protetto.