AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
31 Marzo 2020
Ci sono 242 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Articoli marcati con tag ‘tempesta solare’

soho-cme
Letto 651 volte - Nessun commento
La meteorologia spaziale (space weather in inglese) è diventata, negli ultimi anni, una disciplina scientifica che si colloca tra la ricerca fondamentale e l’applicazione alla previsione delle tempeste geomagnetiche. Al rapido sviluppo delle indagini fisiche avutosi nel ventesimo secolo, è seguita una seconda fase, in cui gli sforzi compiuti negli anni precedenti e le esperienze [...]
740799main1_20130411-M6flare-670
Letto 4.018 volte - Nessun commento
Ieri mattina gli strumenti della NASA che osservano il Sole hanno registrato un moderato flare associato a un’espulsione di massa coronale. L’evento ha causato un momentaneo blackout delle comunicazioni radio.
120924144056-large
Letto 5.428 volte - Un Commento
Da cosa sono causate le esplosioni di massa coronale che avvengono sulla nostra stella, e che sono un pericolo per satelliti artificiali e reti di comunicazione sulla Terra? Dagli USA, una simulazione al computer prova a rispondere. Con un commento di Alessandro Bemporad (INAF).
tempeste solari decadimento
Letto 3.377 volte - Nessun commento
Uno studio della Purdue University descrive un nuovo metodo per prevedere i brillamenti solari con un anticipo fino a 39 ore. Mauro Messerotti (INAF): «Richiede ulteriori osservazioni, ma se confermato costituirebbe un enorme progresso per la meteorologia dello spazio».
120712141922-large
Letto 4.628 volte - Nessun commento
Ricercatori americani e coreani mettono a punto un sistema per prevedere con circa tre ore di anticipo l’arrivo della radiazioni causate da eruzioni e tempeste solari. Darebbe agli astronauti, per cui quelle radiazioni sono molto pericolose, il tempo di mettersi al riparo.
latest_sxi
Letto 6.655 volte - Un Commento
In arrivo la tempesta solare più intensa dal 2005. Se il flusso di particelle dovesse investirci in pieno, potremmo assistere a spettacolari aurore polari anche dalle località più a nord del nostro paese.
[archive]