AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Giugno 2018
Ci sono 212 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Articoli marcati con tag ‘molecole organiche’

curiosity20180607
Letto 6.161 volte - Nessun commento
La scoperta di diverse molecole organiche nei primi cinque centimetri di antiche rocce e un metano che modifica la sua concentrazione nell’aria in base alle stagioni sono le due scoperte fatte su Marte, grazie ai campioni raccolti e analizzati da Curiosity, e che fanno ben sperare gli scienziati conivolti nelle missioni, presenti e future, per la ricerca di vita nel passato di Marte. Ma ancora non possono essere considerate la prova di esistenza di vita su Marte. Vediamo di cosa si tratta e perché… ma anche perché sono cosiderate scoperte così importanti.
Rosetta_s_comet_node_full_image_2
Letto 3.553 volte - Nessun commento
Lo strumento ROSINA a bordo della sonda Rosetta ha raccolto dati preziosi sui materiali espulsi dal nucleo della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. I risultati delle sue misurazioni mostrano la presenza dell’amminoacido chiamato glicina e del fosforo, elemento fondamentale per la vita
protostella
Letto 3.144 volte - Nessun commento
Utilizzando il radiotelescopio ALMA, un gruppo di ricerca guidato da ricercatori dell’istituto danese Niels Bohr ha analizzato una protostella nella Via Lattea, scoprendo che in fasi anteriori del suo sviluppo è stata circa cento volte più luminosa di quanto lo sia adesso.
Edgett-1-pia16468-br2
Letto 6.729 volte - Un Commento
Si è svolta come previsto l’annunciata conferenza di apertura dell’AGU FALL Meeting durante la quale la NASA ha finalmente sciolto il riserbo seguito alle indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi prima da Grotzinger e poi da Elachi.
Lawrence_3a-lg
Letto 4.261 volte - Nessun commento
Come già detto, i dati della sonda Messenger confermano la presenza di ghiaccio nelle zone polari di Mercurio, ma l’ultima notizia è che sembra esserci anche materiale organico…
708525main_pia16452-43_946-710
Letto 3.218 volte - Un Commento
In attesa della conferenza che il team della missione Mars Science Laboratory terrà alle 18 (ora italiana) del prossimo 3 dicembre al meeting della Società Americana di Geofisica, è ancora molta la confusione che regna nella vicenda della scoperta su Marte.
[archive]