AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
15 Novembre 2019
Ci sono 326 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Articoli marcati con tag ‘Lente gravitazionale’

Image of ESO 325-G004
Letto 6.543 volte - Nessun commento
Alcuni astronomi hanno usato lo strumento MUSE installato sul VLT (Very Large Telescope) dell’ESO in Cile e il telescopio spaziale Hubble della NASA/ESA per effettuare il test più preciso finora della teoria della relatività generale di Einstein al di fuori della Via Lattea. La galassia vicina ESO 325-G004 funge da potente lente gravitazionale, distorcendo la luce che proviene da una galassia distante, nascosta dietro di essa, per creare un anello di Einstein intorno al proprio centro. Confrontando la massa di ESO 325-G004 con la curvatura dello spazio circostante, gli astronomi hanno trovato che la gravità su queste scale di dimensione astronomica si comporta come descritto dalla relatività generale. Questo permette di escludere alcune teorie alternative della gravità.
Screenshot 2018-04-05 13.29.39
Letto 6.874 volte - Nessun commento
Grazie all’effetto lente d’ingrandimento fornito da un ammasso di galassie antistante, il telescopio spaziale Hubble è riuscito a fotografare la più distante singola stella mai scoperta. Nel team internazionale anche tre italiani
lente-hubble
Letto 7.067 volte - Nessun commento
Storico risultato oggi su Science: ottenuta la prima misura della massa di una stella – una nana bianca – osservando con Hubble la deviazione della luce dovuta al microlensing gravitazionale. Ne parliamo con tre degli autori: Andrea Bellini, Annalisa Calamida e Stefano Casertano
Hubble’s view on lensed supernova
Letto 4.862 volte - Nessun commento
PER RICALCOLARE LA COSTANTE DI HUBBLE Lontanissima. Disponibile “in quattro versioni” grazie a una lente gravitazionale. Di tipo Ia. È la supernova che astronomi di mezzo mondo aspettavano di trovare. A ricostruire a Media Inaf la sua scoperta è uno degli autori dello studio uscito oggi su Science, Francesco Taddia, dell’Università di Stoccolma
mdm
Letto 4.440 volte - Nessun commento
Tracciate mappe 3D ad altissima risoluzione della dark matter in tre ammassi di galassie. I risultati, pubblicati su Mnras, sono compatibili con uno scenario scenario di materia oscura fredda, spiega a Media Inaf uno degli autori dello studio, Massimo Meneghetti, dell’Inaf di Bologna
Studied lensed quasars of H0LiCOW collaboration
Letto 3.016 volte - Nessun commento
La luminosità dei quasar varia col tempo. Confrontandone le variazioni nelle diverse immagini prodotte attraverso le lenti gravitazionali, dove entrano in gioco ritardi dovuti alle differenti lunghezze dei percorsi adottati dalla luce, gli astronomi sono riusciti a derivare in modo semplice e diretto il valore della costante di Hubble
PIA21077_hires
Letto 3.177 volte - Nessun commento
Due telescopi spaziali hanno fatto squadra con gli Osservatori da terra, per studiare un evento di microlente gravitazionale causato da una nana bruna
The predicted trajectory of Alpha Centauri A and B
Letto 4.009 volte - 2 Commenti
Dopo la scoperta dell’esopianeta Proxima b, attorno a Proxima Centauri, un team di scienziati ha predetto un futuro allineamento tra il sistema Alpha Centauri e una stella sullo sfondo. L’effetto lente gravitazionale permetterà di “zoomare” ricercando nuovi inquilini cosmici, una rara opportunità per la caccia ai pianeti extrasolari.
hubble-imagehs-2015-08-lg ico
Letto 4.061 volte - Un Commento
Una supernova si fa in quattro in quest’ultima sensazionale immagine del telescopio spaziale Hubble, prova dell’effetto di lente gravitazionale, predetto dalla Teoria della Relatività Generale formulata da Albert Einstein giusto un secolo fa. Serendipity o abiltà? Lo saprete leggendo l’articolo in un prossimo numero di Coelum…
potw1506a-664x655
Letto 5.164 volte - Nessun commento
Emoticon cosmico per Hubble: la lente gravitazionale attorno all’ammasso di galassie SDDSS J1038+4849 trasforma l’immagine catturata dal telescopio spaziale NASA-ESA in un gigantesco Smile
Zheng1
Letto 3.914 volte - Nessun commento
Scoperta da un team internazionale di astronomi, tra cui Massimo Meneghetti e Mario Nonino dell’INAF, una galassia la cui luce è stata prodotta quando l’universo aveva ‘solo’ 490 milioni di anni, ossia meno del quattro per cento della sua età attuale. Un record di distanza, ottenuto grazie alle riprese dei satelliti Hubble e Spitzer.
[archive]