AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
14 Dicembre 2019
Ci sono 245 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Articoli marcati con tag ‘Galassie’

starburst-galaxy
Letto 3.348 volte - Nessun commento
Nelle galassie dove è in corso una nascita forsennata di nuove stelle, i venti da esse prodotti fanno sentire i loro effetti ben oltre i confini delle galassie, ionizzando il gas che le circonda. Con l’effetto di inibire la formazione di nuove stelle. Questi i risultati di un lavoro in corso di pubblicazione sulla rivista The Astrophysical Journal e guidato da ricercatori della Johns Hopkins University.
Calendario 2014 ok
Letto 17.623 volte - Nessun commento
Il Calendario fotografico 2014 con le nuove spettacolari immagini ad altissima risoluzione realizzate da Jean-Charles Cuillandre del Canada-France-Hawaii Telescope (CFHT) con il grande CCD installato sul telescopio di 3.6 metri ed elaborate dagli esperti grafici della Redazione di Coelum Astronomia.
heic1219a-1
Letto 3.692 volte - Nessun commento
Individuate in un ultra deep-field di Hubble sette galassie formatesi più di 13 miliardi di anni fa. Sei sono nuove di zecca, una era già conosciuta ma la sua distanza è stata rivista al rialzo, facendone la galassia più distante e antica mai osservata (13,9 miliardi di anni luce).
Letto 4.130 volte - Nessun commento
Notte trasparente e asciutta per questa ripresa di NCG 4565 in Coma Bernice.Cattura su CCD QHY10.Pose per complessivi 42min in Binning 2×2, guida solo in AR con TDM v2. Elaborazione Nebulosity 2.5,No dark no flat.
Letto 4.180 volte - Nessun commento
Impressionante questo gruppo di galassie attorno a NGC1272, per quantità di oggetti e tipologia. Campo apparente c.a 40′x20′ Integrazione di 9 immagini da 240" cad, filtro L su CCD QHY10 Magzero raffr.a -15°, no dark-flat.
Letto 5.867 volte - Nessun commento
Famosissima coppia di galassie nell’orsa maggiore. Molto belli i getti della piccola M82 e l’evanescenza dei bracci di M81.
Letto 3.285 volte - Nessun commento
Gli oggetti del cielo profondo che preferisco osservare sono le galassie. Benché povere di dettagli, riuscire a puntare quei fiocchi nebulosi e realizzare che in realtà si tratta di universi isola distanti milioni di anni luce ha secondo me un fascino che bilancia abbondantemente la loro debolissima luminosità.
Il disegno di M51 realizzato nel 1850 da Lord Rosse
Letto 4.040 volte - Nessun commento
Fino a metà dell‘800 il disegno era il metodo di indagine più diffuso in astronomia. E proprio su questo campo gli astronomi dell’epoca si sono sfidati su chi per primo sarebbe riuscito a definire la forma e la natura di quelle evanescenti “nebulae” che oggi sappiamo essere galassie. Il periodo d’oro dell’osservazione visuale in astronomia [...]
101101161907-large1
Letto 36.622 volte - 157 Commenti
Dieci ”nuovi” ammassi di galassie massicce quelli scoperti da un gruppo internazionale di astrofisici facenti capo alla Rutgers University e pubblicata sul numero di novembre della rivista The Astrophisucal Journal.
eso1040a_0
Letto 3.373 volte - Un Commento
La domanda sulle origini è da sempre quella più affascinante e dibattuta, un po’ in tutti i campi. Una ricerca italiana dimostra il funzionamento di uno dei meccanismi alla base della formazione di nuove stelle nell’Universo primordiale.
Supercluster di Galassie
Letto 3.093 volte - Nessun commento
Nuove importanti scoperte arrivano da Planck, il satellite ESA dedicato allo studio dell’Universo primordiale. Dalle osservazioni Planck ha ottenuto le prime immagini di ammassi di galassie, tra gli oggetti cosmici più grandi che si conoscano
perche-le-galassie-sono-meno-prolifiche
Letto 3.375 volte - Nessun commento
Un recente studio riesce probabilmente a chiarire il motivo per cui nel passato le galassie erano più attive nella produzione stellare.
quasar-binari-e-incontri-di-galassie
Letto 4.124 volte - Nessun commento
Per la prima volta gli astronomi hanno la prova certa della presenza di un quasar binario all’interno di due galassie coinvolte nella reciproca fusione.
quelle-galassie-a-spirale-che-forse-non-cerano
Letto 5.018 volte - Nessun commento
Una nuova “prima volta” dell’Hubble Space Telescope. Hubble ha compiuto un “censimento demografico” sulle galassie visibili nell’Universo attuale fino a quelle formatesi circa sei miliardi di anni fa.
[archive]