AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Giugno 2018
Ci sono 217 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Articoli marcati con tag ‘FRB’

frb-live cut
Letto 3.774 volte - Nessun commento
Fast Radio Burst, un fenomeno sfuggente e esotico per la diretta del 5 aprile con Astronomiamo e Marta Burgay. Preparate le vostre domande!
FRB
Letto 4.631 volte - Nessun commento
Introduzione a un fenomeno sfuggente ed esotico, in attesa della diretta del 5 aprile. Preparate le vostre domande! L’universo talvolta ci presenta situazioni che spesso non sono inquadrabili nelle classiche categorizzazioni: è successo con quelle pulsazioni, inizialmente attribuite agli omini verdi, poi catalogate come pulsar; è successo più recentemente con la “stella di Tabby” per [...]
Molonglo_FRB_medium
Letto 6.676 volte - Nessun commento
Osservati tre nuovi Fast Radio Bursts – i rarissimi lampi radio veloci – con Most, il Molonglo Observatory Synthesis Telescope australiano. La sua doppia antenna a 843 MHz, formata da due bracci cilindrici lunghi 778 metri ciascuno, permette di escludere definitivamente un’origine terrestre
colli
Letto 3.236 volte - Nessun commento
Osservata per la prima volta un’emissione gamma in corrispondenza di un Fast Radio Burst. Giancarlo Ghirlanda (Inaf): «Una scoperta strabiliante, perché implica che queste sorgenti emetterebbero in banda gamma dieci miliardi di volte l’energia emessa in banda radio»
[archive]