AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
13 Ottobre 2019
Ci sono 267 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Articoli marcati con tag ‘Cosmologia’

np
Letto 2.080 volte - Nessun commento
PREMIATI DUE AMBITI DELL’ASTROFISICA MOLTI DIVERSI Il Nobel 2019 per la Fisica è andato a tre scienziati che studiano l’universo. Due aspetti molti differenti dell’universo, però. Forse l’unica cosa che hanno in comune è che entrambi ridimensionano il nostro posto – la nostra unicità – nel cosmo.
Le Prime Stelle dell'Universo
Letto 5.442 volte - Nessun commento
Per certi versi gli astronomi sono come dei detective, costretti a mettere insieme pazientemente e meticolosamente numerosissimi piccoli indizi, nel tentativo di comporre un intricato e difficile puzzle la cui figura finale può svelare niente meno che l’immagine della realtà, dell’Universo che ci circonda. In questa lunga e difficile ricerca, una delle domande tanto inseguite [...]
standard_sans_both-340x254
Letto 5.009 volte - Nessun commento
I più estesi di sempre nell’universo conosciuto: sono gli eccezionali campi magnetici scoperti nei pressi degli ammassi di galassie CIZA J2242+53, distribuiti su diversi milioni di anni luce e rilevati grazie ai dati raccolti dal radiotelescopio Effelsberg
apertura Rees
Letto 3.811 volte - Nessun commento
LE INCHIESTE DI COELUM – Nel suo libro “Our Cosmic Habitat”, pubblicato nel 2001, l’astronomo Martin Rees si lasciò andare a una sorta di “scommessa” (vedi il brano all’interno) sui risultati che l’astronomia avrebbe raggiunto entro l’anno 2010, facendo delle previsioni sui metodi e sulle innovazioni che si sarebbero manifestate da lì a 10 anni di distanza. Abbiamo perciò intervistato alcuni dei maggiori esperti, cosmologi e astrofisici italiani, chiedendo un loro commento sia sulla scommessa in sé che sulla validità degli scenari.
artbb-340x255
Letto 6.752 volte - Un Commento
Combinando opportunamente meccanica quantistica e relatività generale, dalle equazioni di un modello pubblicato su Physics Letters B sparisce quell’imbarazzante singolarità iniziale nota come “big bang”. Possibile? Lo chiediamo a Carlo Burigana, cosmologo all’INAF IASF di Bologna
pheonix
Letto 3.620 volte - Nessun commento
Le fredde nebbie di Marte I risultati di uno studio effettuato sui dati raccolti dal lander Phoenix gettano luce sul fenomeno delle nebbie marziane. Dopo un tramonto dalle insolite sfumature, il cielo si vela di una nebbia ghiacciata e il suolo comincia a ricoprirsi di uno spolverio di minuscoli cristalli di ghiaccio. È lo spettacolo [...]
eso1040a_0
Letto 3.327 volte - Un Commento
La domanda sulle origini è da sempre quella più affascinante e dibattuta, un po’ in tutti i campi. Una ricerca italiana dimostra il funzionamento di uno dei meccanismi alla base della formazione di nuove stelle nell’Universo primordiale.
Coelum n.142 - Ottobre 2010
Letto 6.626 volte - Nessun commento
  • Le Inchieste di Coelum: vinta o persa la scommessa di Martin Rees sul futuro della Cosmologia? Rispondono 12 cosmologi italiani.
  • Come riprendere Urano e Nettuno mostrando dettagli “impossibili”.
  • La Cometa Hartley è visibile ad occhio nudo?
  • 100 anni fa finiva la favola del Leviatano di Lord Rosse.
  • Telescope Doctor: tutte le novità del mercato.
  • 300 anni fa moriva Ole Rømer, il danese che misurò la velocità della luce.
  • VITA SU MARTE – Tutto da rifare per gli esperimenti dei Viking?
  • Dista solo 20 anni luce il pianeta più simile alla Terra.
la-vita-nascosta-dei-buchi-neri
Letto 3.723 volte - Nessun commento
Inondati da una gran quantità di materiale a seguito della fusione tra galassie, i buchi neri galattici supermassicci sarebbero per lunghi periodi nascosti da una coltre di polveri.
laffidabilita-del-co-e-del-calcio-ii
Letto 2.765 volte - Nessun commento
Una recente ricerca dimostra che la valutazione della massa delle galassie infrarosse ottenuta grazie alle osservazioni del CO non è del tutto affidabile
una-stella-davvero-antica
Letto 4.078 volte - Nessun commento
Scoperta nella galassia nana dello Scultore una stella che potrebbe appartenere alla seconda generazione di astri formatisi dopo il Big Bang.
[archive]