Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
22 Gennaio 2018
Ci sono 252 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Articoli marcati con tag ‘COMETA 67P’

1446047055_Comet_on_7_July_2015_NavCam
Letto 2.788 volte - Nessun commento
A quanto pare la cometa 67P/Churyumov–Gerasimenko, oggetto di studio della missione Rosetta negli ultimi due anni, non avrebbe ottenuto la sua forma a papera durante le fasi primordiali del sistema solare, ovvero 4.5 miliardi di anni fa. Stando a due studi recenti, il suo aspetto attuale sarebbe stato raggiunto poco più di un miliardo di danni fa
Comet_on_27_March_2016_NavCam
Letto 2.750 volte - Nessun commento
Nuova straordinaria immagine di Rosetta: la cometa 67P/C-G in controluce
B2VvkCEIQAEMYXb.jpg-large1-640x360
Letto 3.673 volte - Nessun commento
Esattamente un anno anno fa il lander Philae atterrava sulla cometa 67P, entrando nella storia
818e63810e93f81a679a5483b2c94bfe_XL
Letto 4.640 volte - Nessun commento
Grazie ai dati rilevati dalla sonda dell’ESA Rosetta, è stato identificato ossigeno molecolare nella chioma di Chury. Il gas risale probabilmente all’epoca in cui la cometa si è formata: una scoperta sorprendente che potrebbe cambiare la nostra comprensione sulle origini del Sistema Solare e complicare la ricerca di biosignature sui pianeti extrasolari.
Comet_on_6_March_2015_NavCam_node_full_image_2
Letto 3.442 volte - Un Commento
La cometa 67P/Churiumov-Gerasimenko si avvicina al Sole e con essa la sonda Rosetta e il suo lander. Al centro di controllo della missione sono tutti pronti per mettersi in contatto, già da giovedì prossimo, con Philae, nella speranza che il calore e la radiazione della nostra stella diventino sufficientemente intensi per ridestrarlo dal suo stato di ibernazione.
shadow-image-new
Letto 2.571 volte - Nessun commento
La foto è stata scattata lo scorso 14 febbraio da una distanza di 6 chilometri dalla superficie della cometa e con una risoluzione senza precedenti di 11 centimetri per pixel. L’effetto penombra rende la silhouette scura della sonda europea più larga di qualche metro
pia18920-rotating
Letto 2.230 volte - Nessun commento
Venerdì 6 marzo la sonda Dawn della NASA entrerà in orbita attorno al pianeta nano Cerere, il corpo celeste più grande della fascia principale. Molti gli enigmi che dovrà cercare di risolvere, a partire dalle due macchie bianche e dall’eventuale presenza di acqua liquida nel sottosuolo
Comet_activity_10_September_2014_node_full_image_2
Letto 3.721 volte - Nessun commento
Concluso il concorso per decidere il nome del sito J della cometa, dove Philae atterrerà il 12 novembre, ESA diffonde delle nuove immagini dove la superficie 67P/C-G risulta sempre più attiva. Una traspirazione maggiore del previsto che, secondo i dati raccolti dallo strumento ROSINA, non ha affatto un buon odore…
Comet_on_5_September_2014
Letto 5.040 volte - 4 Commenti
Nuova cartolina da Rosetta che mostra la 67P/Churyumov-Gerasimenko ripresa da una distanza di 62 chilometri. Sulla sinistra è parzialmente visibile il “corpo” della cometa con destra la parte posteriore della “testa”.
GIADA
Letto 3.478 volte - Un Commento
L’incontro ravvicinato è avvenuto il primo agosto, a una distanza di 814 km dalla cometa e a ben 543 milioni di chilometri dal sole. Un fatto significativo, in quanto è la prima volta che uno strumento umano entra in contatto così ravvicinato con i grani di una cometa a una distanza così lontana dal Sole
ESOC_node_full_image_2
Letto 3.957 volte - Un Commento
Domani 6 agosto, dalle ore 10:00, la diretta con tutte le fasi di avvicinamento della Rosetta alla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko.
Abbildung_1_a
Letto 3.840 volte - Nessun commento
Le ultime osservazioni realizzate dallo strumento OSIRIS a bordo della sonda Rosetta suggeriscono una conformazione inattesa della cometa 67P Churyumov-Gerasimenko, sulla quale atterrerà il lander Philae a fine agosto.
[archive]