Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
20 Gennaio 2018
Ci sono 317 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Articoli marcati con tag ‘ALMA’

buco-nero-intermedio
Letto 5.292 volte - Nessun commento
Un secondo enorme buco nero nella nostra galassia? E’ quanto ipotizza un team giapponese e, se confermato, non sarebbe solo il secondo più grande, dopo Sagittarius A*, ma potrebbe anche essere il primo buco nero di massa intermedia mai individuato, un oggetto che rappresenta ancora una sorta di chimera per gli astrofisici di tutto il mondo.
ALMA detects methyl isocyanate around young Sun-like stars (arti
Letto 5.032 volte - Nessun commento
Per la prima volta identificato, grazie ad ALMA, uno degli ingredienti della vita intorno a stelle neonate, simili al Sole nelle prime fasi della loro formazione. La scoperta è di fondamentale importanza per capire come sia nata la vita nel nostro Sistema Solare.
C7tBCxEXQAA05dr
Letto 3.490 volte - Nessun commento
UNO SGUARDO NELL’OMBRA DI SAGITTARIUS A* È tutto pronto per scattare la foto del secolo. Un insieme di otto osservatori simulerà un radiotelescopio delle dimensioni della Terra allo scopo di intravedere il moto del gas incandescente che circonda il buco nero supermassiccio della Via Lattea. Quali le sfide e le attese? Ne parliamo con Heino Falcke, presidente del consiglio scientifico dell’Eht, e Ciriaco Goddi, responsabile scientifico del progetto BlackHoleCam
Artist’s impression of the remote dusty galaxy A2744_YD4
Letto 2.767 volte - Nessun commento
ALMA guarda sempre più lontano… questa volta ha rilevato una enorme massa di polvere incandescente in una galassia osservata quando l’Universo aveva solo il 4% della sua età attuale, e la galassia appena formata, diventando così la galassia più distante in cui sia stata rivelata della polvere. Ma non solo si tratta anche della più distante misura di ossigeno nell’Universo. Un risultato che fornirà nuove conoscenze sulla nascita e sulla morte esplosiva delle primissime stelle.
Elias-2-27-ALMA
Letto 2.140 volte - Nessun commento
Un nucleo brillante, un disco di materia tutt’attorno ed evidenti bracci a spirale. Sembra una galassia ma in realtà è la stella Elias 2-27, immortalata dal telescopio ALMA che per primo è riuscito a individuare questo tipo di struttura, prodotta dalle onde di densità attorno a una stella di recente formazione. Nel team che ha effettuato la scoperta anche Leonardo Testi (ESO e INAF)
Artist’s impression of the water snowline around the young sta
Letto 1.951 volte - Nessun commento
Grazie ad ALMA è stata osservata per la prima volta, all’interno di un disco protoplanetario, la “linea di neve” dell’acqua: quel confine termodinamico oltre il quale la temperatura del disco di gas e polveri che circonda una giovane stella scende abbastanza perché si formi ghiaccio
Juno
Letto 2.958 volte - Nessun commento
Una serie di immagini ad alta risoluzione realizzate con il radiotelescopio ALMA dell’ESO in Cile forniscono una visione senza precedenti della superficie di Giunone, uno degli asteroidi più grandi della fascia principale situata tra le orbite di Marte e Giove
vlcsnap-2014-11-24-17h00m45s72
Letto 3.449 volte - Un Commento
Si è svolta sabato, presso l’Arsenale di Venezia, la cerimonia per i 25 anni dell’EIE (European Industrial Enginering) Group, azienda veneta nata nel 1989, come società di Ingegneria e oggi divenuta una delle principali realtà industriali nell’ambito dell’industria astronomica
ALMA image of the protoplanetary disc around HL Tauri
Letto 2.777 volte - 2 Commenti
ALMA OSSERVA I PROTOPIANETI DI HL TAURI Queste nuove osservazioni rivelano sottostrutture all’interno del disco di polvere che non sono mai state viste prima e mostrano anche le possibili posizioni dei pianeti che si formano nelle macchie scure all’interno del sistema. «E’ un’immagine che suscita quasi emozione» è il commento di Isabella Pagano.
potw1413a
Letto 4.448 volte - Nessun commento
Grazie all’ESO Ultra HD Expedition, l’ESO è diventata la prima organizzazione scientifica a girare immagini, video, e timelapse in Ultra HD. Le prime foto sono già disponibili online
protostella
Letto 2.996 volte - Nessun commento
Utilizzando il radiotelescopio ALMA, un gruppo di ricerca guidato da ricercatori dell’istituto danese Niels Bohr ha analizzato una protostella nella Via Lattea, scoprendo che in fasi anteriori del suo sviluppo è stata circa cento volte più luminosa di quanto lo sia adesso.
eso1325a
Letto 3.146 volte - Nessun commento
ALMA ha permesso di osservare, per la prima volta, la “trappola” in cui le particelle di polvere possono aggregarsi e quindi crescere fino a formare comete, pianeti o altri corpi rocciosi.
eso1318a
Letto 2.724 volte - Nessun commento
Un team di ricercatori ha individuato più di 100 galassie primordiali con l’osservatorio astronomico internazionale Atacama Large Millimeter/submillimeter Array. La tecnologia avanzata di ALMA ha permesso in poche ore di scoprire più galassie di quante ne siano state studiate nell’ultimo decennio.
ALMA_potw_eso_130116
Letto 3.289 volte - Nessun commento
Milano – Sabato 6 aprile 2013: DA NON PERDERE… IN ESCLUSIVA PER L’ITALIA dal deserto cileno di Atacama, tra i siti più remoti della Terra, la visita in diretta web del più grande osservatorio radioastronomico del mondo: ALMA.
mengus
Letto 2.422 volte - Nessun commento
Notiziario di Astronomia e Astronautica, questa settimana: Mingus la remota, uno sguardo ad Apophis, Dove nascono i Giganti.
eso1248a
Letto 2.255 volte - Nessun commento
Non era mai stata osservata prima la presenza di un ammasso di polveri, che di solito circonda le stelle giovani, attorno a un oggetto celeste solo 60 volte più massiccio di Giove. La scoperta, realizzata da un team di scienziati a guida italiana e INAF, suggerisce che nell’universo i pianeti extrasolari rocciosi siano molto più numerosi del previsto.
eso1239a
Letto 1.677 volte - Nessun commento
Utilizzando ALMA (Atacama Large Millimeter/submillimeter Array), il più potente telescopio millimetrico/sub-millimetrico al mondo, un gruppo di scienziati ha scoperto una sorprendente struttura a spirale nel gas che circonda la gigante rossa R Sculptoris…
Immagine 1
Letto 1.837 volte - Un Commento
Il 21 ottobre presso il Centro Culturale Candiani – Piazzale Candiani Mestre (VE)
[archive]