AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Giugno 2018
Ci sono 263 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Articoli marcati con tag ‘acqua su Marte’

pia22312-16
Letto 5.350 volte - Nessun commento
Un nuovo mosaico, rilasciato per i duemila giorni su Marte di Curiosity, il grande rover della NASA, ci mostra in anteprima quanto ha attirato l’attenzione del team scientifico della missione… e che lo rende senza ombra di dubbio il prossimo “punto di interesse” da raggiungere a analizzare.
pia22058-main_ctx_eridania
Letto 6.919 volte - Nessun commento
Il bacino marziano Eridania conserva indizi geologici di antiche sorgenti idrotermali sottomarine simili a quelle che dovevano essere presenti sulla Terra quando si formò la vita. Questi i risultati delle indagini condotte dal Mars Reconnaissance Orbiter della Nasa, pubblicati su Nature Communications
Perspective_view_of_Libya_Montes_node_full_image_2
Letto 10.328 volte - Nessun commento
Una sorta di tributo ai tempi in cui Marte aveva con ogni probabilità acqua liquida corrente sulla sua superficie. Ormai gli indizi e le tracce raccolte e analizzate da decenni sulla superficie di Marte non lasciano dubbi… come questo letto di fiume asciutto, ricco di affluenti, ripreso recentemente dalla sonda Mars Express in una valle dei Libya Montes.
pia17595
Letto 2.247 volte - Nessun commento
Curiosity prosegue le indagini sul suolo di Marte. Gli ultimi dati raccolti hanno posto al team della missione un dilemma, oggetto di uno studio pubblicato sui Proceedings of the National Academy of Sciences
pia20756-main_vm_rsl
Letto 2.741 volte - Nessun commento
Un nuovo studio pone l’attenzione su alcune migliaia di recurring slope lineae, strisce di sabbia bagnata che compaiono stagionalmente su alcuni pendii della superficie di Marte, alla ricerca di possibili conferme della presenza di acqua liquida sul Pianeta rosso
pia19916-main_perspective_2
Letto 4.555 volte - Nessun commento
Le 10 parole chiave per chiarire i punti cruciali e la storia della recente scoperta annunciata dalla NASA
output_Ih3bTF
Letto 4.194 volte - Nessun commento
Identificati con certezza sali idrati su alcune striature della superficie di Marte che sono una sorta di firma del passaggio di acqua liquida.
lago-cretere-Gale-Marte-curiosity
Letto 5.715 volte - Nessun commento
Il rover della NASA svela il mistero del Monte Sharp e del Cratere Gale: qualche miliardo di anni fa su Marte l’acqua scorreva abbondate in profondi laghi e lunghi fiumi, i cui sedimenti hanno poi creato rilievi e crateri.
marte_360191
Letto 3.394 volte - Nessun commento
La presenza di acqua, anche allo stato liquido, nel passato del pianeta rosso sembra confermata dalla presenza di tracce geologiche. Ma come poteva convivere con la bassa temperatura di Marte e la sua atmosfera rarefatta? Lo spiegano ricercatori in scienze geologiche della Brown University in uno studio su PNAS.
692229main_pia16156-673
Letto 3.770 volte - Nessun commento
Curiosity ha scoperto, nei pressi del cratere Gale, quello che un tempo era il letto di un corso d’acqua su Marte. E’ la prima osservazione diretta di una struttura di questo tipo, anche se non mancavano le ipotesi. Secondo i ricercatori l’acqua vi scorreva a circa un metro al secondo.
img-soil no acqua su Marte
Letto 7.213 volte - 3 Commenti
Tre anni di analisi minuziose dei dati raccolti dal lander NASA Phoenix, pubblicati su Geophysical Research Letters, lasciano ben poche speranze a chi ancora si augura d’imbattersi in qualche forma di vita su Marte: la superficie del pianeta è arida da centinaia di milioni di anni.
marte-slopes-297x340
Letto 4.192 volte - Nessun commento
Lacrime salate rigano il volto di Marte? Durante i mesi più caldi dell’anno, la superficie di Marte sembrerebbe mostrare tracce dello scorrimento d’acqua salata. Rilevate dal Mars Reconnaissance Orbiter della NASA, si dissolvono in inverno per poi ripresentarsi la primavera successiva.
[archive]