×
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
25 Febbraio 2017
Ci sono 238 utenti collegati
Atik Cameras
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

A caccia dell’AURORA BOREALE. Lapponia svedese – 7/14 febbraio 2013

Letto 4.761 volte
3 Commenti
Commenta
Northern Lights A caccia dell’AURORA BOREALE Un’avventura polare nella Lapponia svedese alla ricerca della “dama sfuggente” 7/14 FEBBRAIO 2013

Northern Lights

A caccia dell’AURORA BOREALE

Un’avventura polare nella Lapponia svedese

alla ricerca della “dama sfuggente”
7/14 FEBBRAIO 2013

L’estrema latitudine nord, al di sopra del circolo polare artico, ha benedetto l’estremo lembo settentrionale della Svezia, la LAPPONIA SVEDESE, dotandola di alcuni fenomeni luminosi, egualmente estremi, famosi in tutto il mondo, tanto da attrarre visitatori da ogni dove fin qui, dove tutto, appunto, è estremo! Durante i mesi invernali, quando l’intera Lapponia artica perde la vista del sole per un buon due mesi, e la compatta tenebra artica si apre brevemente per concedere solamente poche ora di luce diurna, comunque fievole, si può provare l’ebrezza di osservare l’AURORA BOREALE, che, come in una danza, si staglia nel cielo polare, nero nero come di velluto, ed è da molti considerata tra I più impressionanti fenomeni della natura. Le aurore boreali si verificano alle alte latitudini a causa delle interazioni del vento solare con la magnetosfera terrestre ed I primi mesi del 2013 coincideranno proprio con il massimo undecennale dell’attività solare, con la conseguente possibilità di osservare le aurore più luminose, colorate e spettacolari! Durante le ore di luce saranno invece possibili imperdibili escursioni nell’affascinante paesaggio nordico.


1° giorno, giovedì 07/02 – MILANO Linate / STOCCOLMA / KIRUNA

Ritrovo dei Signori Partecipanti all’aeroporto di Milano Linate in tempo per l’imbarco sul volo di linea Scandinavian Airlines diretto a Kiruna, via Stoccolma. All’arrivo all’aeroporto di Kiruna, disbrigo delle formalità doganali e successivo trasferimento in minibus in hotel. Sistemazione nelle camere riservate e pernottamento.

2° giorno, venerdì 08/02 – KIRUNA / ABISKO

Prima colazione in hotel e mattinata a disposizione per visita libera di Kiruna o per attività/escursioni facoltative (*). Kiruna è la città più settentrionale della Svezia, a circa 100 km dai confini con la Norvegia e la Finlandia. Il centro sorge sull’altura di Haukivaara e costituisce l’area più vasta ed abitata in Lapponia con circa 20.000 abitanti. Si trova a nord del circolo polare artico ed è famosa per le sue miniere di ferro. Pranzo libero a carico dei partecipanti e, nel pomeriggio, trasferimento a piedi alla stazione dei treni per l’imbarco sul treno locale diretto ad Abisko. Abisko è un parco nazionale di 77 km2 famoso per la natura incontaminata, la fauna nordica e per le innumerevoli attività. All’arrivo, sbarco, trasferimento a piedi in hotel e sistemazione nelle camere riservate.
Cena e, al termine, escursione all’Aurora Sky Station: il buio più buio illuminato da milioni di stelle e il silenzio più ovattato si infrangono in una danza di luci fluorescenti e un concerto di suoni striduli che vengono direttamente dallo spazio. Un brivido, non solo di freddo, corre lungo la schiena. È il sogno di milioni di persone assistere al fenomeno dell’aurora boreale.
Come una fatina, però, l’aurora boreale è magica e capricciosa. Anche alle latitudini giuste e nel periodo più adatto non si ha mai la garanzia di poter ammirare questo fenomeno della
natura in cui terra e spazio si congiungono. Per fortuna che c’è l’osservatorio Aurora Sky Station nel grandioso parco nazionale di Abisko in Lapponia dove la possibilità di vedere un’aurora boreale è pari ad almeno 200 giorni l’anno. Le condizioni climatiche sono qui ideali essendo Abisko il luogo con l’aria più secca del Paese e praticamente privo inquinamento atmosferico e luminoso. L’osservatorio per l’aurora boreale si raggiunge con una seggiovia che porta in cima al monte Nuolja dove si trova l’osservatorio. Trasferimento a piedi alla base della seggiovia (passeggiata di 15 minuti dall’albergo) e assistenza, da parte del personale di servizio, alla partenza della seggiovia biposto che spiegherá tutto sulla questione dell’abbigliamento e aiuterá a salire in seggiovia. Stessa cosa per scendere. Poi all’interno del rifugio ci sará una guida che piú volte nella serata dará delle spiegazioni relative alle aurore. La seggiovia chiude piú o meno verso mezzanotte. (la salita all’Aurora Sky Station é prevista una sola sera. Se qualcuno vorrá ritornarci dovrá prenotare la salita direttamente in loco alla reception dell’albergo). Al termine, rientro in hotel per il pernottamento.

3° giorno, sabato 09/02 – PARCO NAZIONALE di ABISKO

Colazione in hotel e mattinata dedicata all’escursione di 2h00 circa con i cani da slitta. Pranzo libero a carico dei partecipanti e pomeriggio a disposizione. Cena e pernottamento in hotel. Osservazioni astronomiche facoltative.

4° giorno, domenica 10/02 – PARCO NAZIONALE di ABISKO

Colazione in hotel ed intera giornata a disposizione per attività/escursioni facoltative (*). Pranzo libero a carico dei partecipanti cena e pernottamento in hotel. Osservazioni astronomiche facoltative.

5° giorno, lunedì 11/02 – PARCO NAZIONALE di ABISKO

Colazione in hotel ed intera giornata a disposizione per attività/escursioni facoltative (*). Pranzo libero a carico dei partecipanti cena e pernottamento in hotel. Osservazioni astronomiche facoltative.

(*) chi vuole può scegliere tra diverse escursioni: una slitta sulla quale si sta seduti in 4-5 persone e viene trainata da una muta di 10 cani e guidata da una guida, percorso di circa 15-18km, con sosta pranzo per caffè e sandwich attorno al fuoco (durata 2,5h) oppure in alternativa Alce Safari: in minibus si risale la valle del fiume Kalix alla ricerca delle alci. Pranzo all’aperto. Oppure ancora scalata della cascata di ghiaccio (max 8 persone e durata di circa 3h00).

6° giorno, martedì 12/02 – ABISKO / KIRUNA

Colazione in hotel e tempo libero prima della partenza in treno per Kiruna (trasferimento alla stazione a piedi). Pranzo libero a carico dei partecipanti in corso di tragitto. All’arrivo a Kiruna, sbarco e trasferimento a piedi in hotel per la sistemazione nelle camere riservate. Escursione serale in motoslitta con cena inclusa (2 pax per motoslitta) in zona buia che permetta le osservazioni. Per i più pigri, escursione sulla slitta trainata da motoslitta. Al termine, rientro in hotel per il pernottamento.

7° giorno, mercoledì 13/02 – KIRUNA / STOCCOLMA

Early breakfast e successivo trasferimento in minibus all’aeroporto in tempo per l’imbarco sul volo Scandinavian Airlines diretto a Stoccolma. All’arrivo, sbarco e proseguimento in treno per il centro della città. Sbarco e trasferimento a piedi (150 metri circa) in hotel per la sistemazione nelle camere riservate. (le camere non saranno pronte prima delle ore 13.00 circa). Resto della giornata a disposizione per la visita libera della città. Pranzo libero e cena libera a carico dei partecipanti, e pernottamento in hotel. Stoccolma, capitale della Svezia, sorge su 14 isole che dal lago Mälaren si protendono fiere a oriente, sul Mar Baltico. Gli edifici ed i palazzi, la ricca storia culturale e i musei raccontano le meraviglie di 700 anni di storia. La città vecchia (Gamla Stan) racchiude tutta questa storia tra le stradine medievali, gli edifici ricurvi ma perfettamente conservati, il Palazzo Reale, le chiese gotiche ed i bar, le caffetterie, i ristoranti ed i negozi di oggettistica di design svedese eccellenti.

8° giorno, giovedì 14/02 – STOCCOLMA / MILANO Linate

Prima colazione in hotel e trasferimento in aeroporto in tempo utile per l’imbarco sul volo di linea Scandinavian Airlines diretto all’aeroporto di Milano Linate. All’arrivo, sbarco e fine dei servizi.

PIANO VOLI

07/02 MILANO Linate (h. 12.50) – STOCCOLMA (h. 15.35) SK 690
07/02 STOCCOLMA (h. 20.40) – KIRUNA (h. 22.20) SK 1046
13/02 KIRUNA (h. 06.15) – STOCCOLMA (h. 07.50) SK 1049
14/02 STOCCOLMA (h. 09.20) – MILANO Linate (h. 12.00) SK 689

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE minimo 20 partecipanti € 2.350,00
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE minimo 15 partecipanti € 2.550,00

Supplemento camera singola € 750,00

Tasse aeroportuali € 185,00 (soggette a riconferma fino all’atto dell’emissione del biglietto aereo)

La quota comprende: * voli di linea come da prospetto in in classe economica * franchigia bagaglio 20 kg * sistemazione
per 2 notti in camere doppie con servizi privati in hotel 4**** a Kiruna e per 1 notte in hotel 4**** centrale a Stoccolma *
sistemazione per 4 notti in camere doppie con bagno in comune in corridoio in hotel standard ad Abisko * utilizzo
gratuito di palestra, sauna e connessione internet wi-fi ove disponibili * trattamento di pernottamento e prima colazione +
5 cene come da programma, menu con una portata principale * salita all’Aurora Sky Station di Abisko con noleggio
abbigliamento artico (3° giorno) * biglietti a/r per il treno Kiruna/Abisko/Kiruna (NO assistenza) * biglietti a/r per il treno
Stoccolma aeroporto/Stoccolma centro/Stoccolma aeroporto (NO assistenza) * trasferimenti in minibus (assistenza da parte
dell’autista) a Kiruna dall’aeroporto all’hotel e viceversa * n° 2 escursioni come da programma con guida locale parlante
inglese (escursione con cani da slitta 3° giorno / escursione serale in motoslitta 6° giorno) * assicurazione medico/bagaglio
e annullamento viaggio.

La quota non comprende: * tasse aeroportuali (€ 185,00 circa ad oggi e soggette a riconferma ad emissione biglietti) *
pasti non esplicitamente menzionati nel programma * bevande ai pasti * altri ingressi a musei, chiese, monumenti o siti
d’interesse non menzionati * bagaglio extra, acquisti ed extra personali in genere * mance * tutto quanto non specificato
alla voce “La quota comprende”.

NOTE

· Cambio applicato: 1 SEK = 0,121 €. Eventuali adeguamenti saranno effettuati tra 30 e 21gg prima della partenza
· Le quote del volo e dei servizi a terra sono state calcolate in base alle migliori tariffe disponibili ad oggi, pertanto sono soggette a riconferma in vista di eventuale variazione del costo del trasporto, del carburante, dei diritti e delle tasse di imbarco o sbarco
· Il programma prevede i lunghi trasferimenti (Kiruna/Abisko/Kiruna) in treno anziché con macchine a noleggio per questioni di sicurezza (guidare in inverno su strade completamente innevate, anche se con pneumatici da neve, non è cosa da tutti ed il rischio di incidenti/uscite di strada è molto elevato). Trasferimenti in minibus previsti per le sole tratte Kiruna aeroporto/Kiruna hotel e viceversa. Gli spostamenti previsti a piedi sono agevoli e al massimo di 10 minuti.
· Abbiamo OPZIONATO a venerdì 26 Ottobre 2012, n° 15 posti volo + 7 camere doppie
· Le iscrizioni si raccolgono entro e non oltre venerdì 26/10/2012 con contestuale versamento di acconto pari al 25% della quota di partecipazione

DOCUMENTI PER L’ESPATRIO – per Danimarca, Estonia, Finlandia, Lettonia, Lituania, Norvegia e Svezia, occorre il passaporto o la
carta d’identità valida per l’espatrio (non sono accettate carte identità con timbro di rinnovo).

ORA LOCALE – non c’è differenza rispetto all’Italia. L’ora legale entro in vigore anche in questi paesi.

CLIMA e ABBIGLIAMENTO – il clima è temperato grazie alla corrente del Golfo che mitiga le condizioni meteorologiche di tutta la
nazione fino alla frontiera finlandese. Per metà dell’anno le giornate sono più lunghe in Svezia che in Italia. In occasione della festa di
mezz’estate in giugno, a Stoccolma c’è luce per ben 19 ore; in gennaio, invece, la luce dura dalle h 8,33 alle h 15,22. Le temperature a
Stoccolma sono in media di: -1 gradi in gennaio, 12 gradi in maggio, 19 gradi in luglio, mentre a Kiruna in Lapponia, la temperatura
media è di -8 gradi in gennaio, 7 gradi in maggio e 15 gradi in luglio. Si consiglia un abbigliamento pratico e sportivo, scarpe comode,
indumenti pesanti ed impermeabili, giacca a vento.

VALUTA E CAMBIO – la moneta ufficiale è la corona svedese, abbreviata SEK. Il cambio applicato è 1 € = 8,2 SEK. Vengono accettate
le maggiori carte di credito.

LINGUA – oltre alle lingue ufficiali, l’inglese è la lingua principalmente parlata in tutta l’area della Scandinavia, del Baltico, Finlandia e
Groenlandia. Nell’area scandinava anche il tedesco è discretamente parlato e compreso.

CORRENTE ELETTRICA – in Scandinavia la tensione è di 200 volt a corrente alternata, le prese elettriche sono bipolari.

ALBERGHI – le camere singole sono disponibili in numero limitato e pur richiedendo un supplemento di solito cospicuo, sono
generalmente più piccole rispetto alle camere doppie. Le camere tiple sono generalmente camere doppie o matrimoniali con un letto
aggiunto (spesso una brandina) e visto lo spazio limitato sono sconsigliabili a 3 adulti. In Scandinavia alcuni alberghi dispongono di
camere doppie di dimensioni ridotte, denominate “combi room”. Queste camere sono composte da un letto singolo e da un divano
letto oppure da un letto matrimoniale ad una piazza e mezzo.

Informazioni e prenotazioni:

CTM di Robintur spa – Via Bacchini 15, Modena – Tel 059/2133701 ctm.gruppi@robintur.it www.robintur.it
Informazioni astronomiche: Sig. Massimiliano Di Giuseppe 338/5264372 www.esploriamoluniverso.com
Sig. Ferruccio Zanotti 338/4772550 www.esploriamoluniverso.com
Società Astronomica Italiana – Sez. PUGLIA Sig. Paolo Minafra 339/2929524 www.saitpuglia.it

Commenta

3 Commenti a “A caccia dell’AURORA BOREALE. Lapponia svedese – 7/14 febbraio 2013”

  1. Silvia Bertoli scrive:

    Salve! Avrei una domanda da porre! C’è ancora in tempo per prenotare dei posti? E soprattutto vorrei capire bene..ma se le persone partecipanti sono 20 la quota a testa ammonta a 117,5 euro? Grazie per la disponibilità!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento