AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
29 Maggio 2020
Ci sono 181 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (0,00 / 5)
Loading ... Loading ...

Cratere Theophilus

Letto 5.470 volte
4 Commenti
Commenta
Cratere Theophilus

Le 4 sommità dei monti centrali (altezza 1400 metri)del cratere Theophilus

Data e Ora di acquisizione
11 Dicembre 2014 alle 03:57
Condizioni del Cielo
Seeing V-(Antoniadi)
Filtri Utilizzati
Ir-pass
Diametro del Telescopio
250 mm (9")
Focale di Acquisizone
5000 mm
Soggetti
Schema Ottico del Telescopio
riflettore dall'-kirkham
Marca del Telescopio
NortheK
Fenomeno o Evento Astronomico
Tipo Immagine
Dispositivo di Acquisizione
Altre Fotografie di questo Autore
Saturno
Letto 1.853 volte
Commenti: 4
Marte
Letto 1.410 volte
Commenti: 4
Luogo di Osservazione
Clicca sul marker per visualizzare la descrizione
Commenta

4 Commenti a “Cratere Theophilus”

  1. Ti devo ringraziare! Mercoledì sera stavo osservando questo cratere con l’inconfondibile formazione al centro e mi sono chiesto quale fosse, ma poi pigramente non l’ho più cercato… adesso lo so! ;)

  2. Tonini Marco scrive:

    Ciao Raymond, ho visto che il formato immagine è 1032 x 840, che tipo di CCD hai usato? si tratta di binning 1×1 o 2×2?. Saluti e….grazie per l’amicizia su Facebook!

    • Ciao Marco, ho utilizzato ,l’ASI 120 MM che porta un sensore CMOS da 1280 x 960 px. Il formato iniziale è stato ottenuto con una dimensione di 864 x 856 px.(ROI 800 x 800).Visto che l’immagine era riuscita bene, l’ho portata a 1728 x 1712 (RESIZE 200%). Successivamente, per evidenziare solo il cratere, l’ho “tagliata” nella dimensione che hai visto. Saluti

  3. Paolo Campaner scrive:

    Ottima ripresa, lo strumento certamente sfruttato al massimo!
    Come nelle tue altre immagini peraltro.
    Bravo Raimondo,
    Paolo

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento