AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
18 Novembre 2018
Ci sono 223 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Iscrivi alla Newsletter di Coelum Astronomia
  • Commenti Recenti

  • Parole dal Sito

  • Seguici anche su Facebook!

  • Active Members

    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
     
  • Online Users

    Al momento non ci sono utenti online
  • Letto 4.740 volte
    Nessun commento
    Commenta
    Shuttle Endeavour: LANCIO non prima del 8 maggio.

    CAPE CANAVERAL – I manager della NASA hanno stabilito che lo Space Shuttle Endeavour non verrà lanciato prima di domenica 8 maggio, ma una nuova data di lancio non è ancora stata ufficialmente fissata e verrà probabilmente stabilita nei prossimi giorni (Ultimo aggiornamento: 16 maggio ore 8:56 (le 14:56 in Italia).
    Dopo lo scrub del lancio di venerdì, i tecnici del Kennedy Space Center hanno cercato la causa del guasto in un circuito di riscaldamento associato ad uno dei sistemi idraulici di Endeavour. Il guasto è stato trovato in un commutatore di un circuito di potenza posto nel vano a poppa dello Shuttle.

    I gestori e gli ingegneri stanno sviluppando una procedura per rimuovere e sostituire il quadro di comando e testare la nuova unità. Questi lavori porteranno ad un ritardo nel lancio di Endeavour almeno fino all’8 maggio.

    La navetta ha tre Auxiliary Power Unit (APU) che forniscono energia idraulica per dirigere il veicolo durante la salita e il rientro. Le linee di idrazina su ogni APU hanno due circuiti di riscaldamento che proteggono il carburante dal gelo mentre la navetta è nello spazio. I criteri di lancio e le regole di volo della NASA richiedono che tutte e tre le APU e i relativi circuiti di riscaldamento siano perfettamente operativi per il decollo.

    I sei astronauti di Endeavour sono tornati al Johnson Space Center di Houston per alcuni giorni di formazione complementare.

    STS-134 riparazione sul pad

    Un tecnico al lavoro su Endeavour (NASA)

    La scelta della data di lancio è ora critica, dato che per il 6 di maggio è previsto il decollo di un vettore Atlas 5 dalla base di Cape Canaveral, posta a pochi chilometri dalla rampa 39/A dove staziona Endeavour e che è soggetta alle regole di lancio della costa est degli USA. Essendoci un solo sistema di controllo della zona di sicurezza (Air Force Eastern Range) sono necessarie almeno 48 ore per la preparazione del sistema di controllo dell’area fra diversi lanci.

    Quindi Endeavour può partire solo fino al 4 maggio (ma è impensabile che si riesca a riparare il guasto per quella data) e la data successiva è proprio l’8 maggio, sempre che l’Atlas 5 non slitti di un giorno, nel qual caso Endeavour slitterebbe al 10 maggio, dato che il 9 maggio è previsto che la Soyuz di Nespoli molli gli ormeggi per il rientro.

    Purtroppo questo slittamento del lancio farà in modo che Nespoli e Vittori non si incontrino più sulla ISS. Momento storico mancato…

    Scrivi un Commento

    Devi aver fatto il login per inviare un commento