AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
19 Giugno 2018
Ci sono 237 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Iscrivi alla Newsletter di Coelum Astronomia
  • Commenti Recenti

  • Parole dal Sito

  • Seguici anche su Facebook!

  • Active Members

    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
     
  • Online Users

    Al momento non ci sono utenti online
  • Letto 3.386 volte
    Nessun commento
    Commenta
    I tecnici hanno completato i lavori di riparazione e controllo sui componenti che avevano evidenziato una fuga di gas sull’OMS pod di destra e quindi la preparazione al lancio può proseguire tranquillamente.
    Il Discovery sul pad di lancio [NASA].

    Il Discovery sul pad di lancio - NASA

    I tecnici hanno completato i lavori di riparazione e controllo sui componenti che avevano evidenziato  una fuga di gas sull’OMS pod di destra e quindi la preparazione al lancio può proseguire tranquillamente.

    Alle 18:30 italiane c’è stato il “Call to Stations” che sancisce l’inizio ufficiale delle procedure di lancio. Il countdown è quindi partito alle 19 italiane.

    Le previsioni meteo per le 15:52:13 della Florida di mercoledì, momento del lancio, sono ancora per un 70% GO con poche chance di pioggia e venti fra i 20 e i 30 km orari. I meteorologi stanno anche seguendo l’evoluzione dell’uragano Thomas che dovrebbe puntare verso la Florida verso il fine settimana.

    Un ulteriore ritardo di anche solo 24 ore potrebbe portare problemi ulteriori proprio a causa dell’approssimarsi del sistema perturbato frontale che accompagna l’uragano.

    Ovviamente vi ricordo il commento in diretta delle immagini dell’ultimo lancio del Discovery su AstronautiCAST e CoelumStream!

    La diretta del lancio è al momento prevista su

    per le ore 19:45 del 3 novembre 2010

    SEGUITECI PER ALTRI AGGIORNAMENTI

    Scrivi un Commento

    Devi aver fatto il login per inviare un commento