Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
11 Dicembre 2017
Ci sono 249 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Iscrivi alla Newsletter di Coelum Astronomia
  • Commenti Recenti

  • Parole dal Sito

  • Seguici anche su Facebook!

  • Active Members

    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
     
  • Online Users

    Al momento non ci sono utenti online
  • Letto 4.746 volte
    Nessun commento
    Commenta
    Giovedì 30-11-2017 dalle 9.30 alle 17.30 si terrà presso l’Acquario Civico di Milano una giornata di incontro fra varie iniziative e gruppi di lavoro attivi in Europa sul tema dell’inquinamento luminoso e della sua mitigazione. I principali destinatari dell’evento sono i “citizen scientist” che si occupano di inquinamento luminoso, siano essi attivisti, associazioni, ricercatori, rappresentanti delle istituzioni o semplici cittadini. Possono partecipare sia coloro che già ben conoscono il fenomeno dell’inquinamento luminoso, sia coloro che vogliono saperne di più sul tema e sulle possibili iniziative civiche che si possono intraprendere.

    (CREDIT: RAINER STOCK)

    Lend your heLPIng hand to science

    L’inquinamento luminoso è il fenomeno causato dall’eccesso e dall’errata direzionalità della luce artificiale durante la notte; questa alterazione dell’illuminazione notturna porta a diversi effetti negativi sulla salute umana, sulla biodiversità, sulla visibilità delle stelle, sulla sicurezza e sul consumo energetico.

    Negli ultimi anni sta crescendo la consapevolezza dei cittadinisul problema dell’inquinamento luminoso, anche se rimane meno noto al grande pubblico rispetto all’inquinamento atmosferico o a quello acustico. Questa progressiva presa di coscienza è da un lato dovuta dalla semplicità degli accorgimenti che tutti possiamo adottare per combattere il fenomeno, prestando attenzione alla direzione (sempre dall’alto verso il basso senza superare la linea orizzontale), al colore (luce calda con temperatura di colore minore di 3000K) e all’intensità (proporzionata allo scopo) dell’illuminazione artificiale.

    D’altro canto, la diffusione di informazioni relative al fenomeno dell’inquinamento luminoso sta aumentando anche grazie all’impegno di associazioni e singoli cittadini che promuovono iniziative di sensibilizzazione e di impegno civico. Il progetto di ricerca europeo STARS4ALL, cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma quadro Horizon 2020, fornisce supporto a tutte queste iniziative, proposte e azioni civiche per il contrasto all’inquinamento luminoso. Un primo nucleo di ventiquattro “Light Pollution Initiative” si sono associate al progetto STARS4ALL da diverse parti d’Europa e da tutto il mondo. Tra queste, anche la nota iniziativa italiana chiamata Buiometria Partecipativa.

    Il raduno

    DATA E ORA
    gio 30 novembre 2017
    09:30 – 17:30 CET
    Aggiungi al calendario

    LOCALITÀ
    Acquario Civico
    viale Gadio 2
    20121 Milano
    Visualizza Mappa

    Registrazione obbligatoria

    L’evento è volto ad attrarre la crescente comunità di scienziati professionisti e amatoriali che si occupano di inquinamento luminoso in Europa. La manifestazione è l’occasione di incontro e di scambio di tutte le iniziative civiche sull’argomento, costituendo il primo raduno di “citizen science” a livello europeo su questo tema.

    Questo evento rappresenta un’opportunità per dare ulteriore visibilità al problema emergente dell’inquinamento luminoso nel mondo e in particolare nelle aree urbane dove il fenomeno è più evidente. Il convegno costituisce un interessante forum per discutere in maniera collaborativa idee e iniziative per affrontare il problema da un punto di vista scientifico, sociale e decisionale.

    L’evento è aperto e interamente gratuito per chiunque voglia partecipare (previa registrazione). È organizzato con sessioni di open talk in stile TED (prevalentemente in lingua inglese) in cui saranno presentate le diverse iniziative degli attivisti contro l’inquinamento luminoso, sia quelle che fanno riferimento alle Light Pollution Initiative associate a STARS4ALL, sia quelle proposte da cittadini, attivisti e ricercatori. Inoltre sono organizzati diversi gruppi di lavoro in parallelo per discutere di diversi argomenti legati all’inquinamento luminoso e alla citizen science.

    I partecipanti

    I principali destinatari dell’evento sono i “citizen scientist” che si occupano di inquinamento luminoso, siano essi attivisti, associazioni, ricercatori, rappresentanti delle istituzioni o semplici cittadini. Possono partecipare sia coloro che già ben conoscono il fenomeno dell’inquinamento luminoso, sia coloro che vogliono saperne di più sul tema e sulle possibili iniziative civiche che si possono intraprendere.

    Inoltre, diversi professionisti saranno a disposizione per fornire supporto e feedback a tutti i partecipanti interessati sull’organizzazione di campagne di crowdfunding, sull’utilizzo dei fotometri per la misurazione del fenomeno luminoso, sulla progettazione di giochi e applicazioni ludiche per i curatori di dati, sulla pubblicazione di open data e la loro integrazione con dati pubblici, ecc. Esperti in tutte queste aree saranno rappresentati dai partner di STARS4ALL, università, centri di ricerca e istituzioni da cinque paesi europei: Italia (Cefriel), Spagna (UPMUCMIACESCP), Germania (IGB), Regno Unito (SOTON) e Belgio (ECN).

    L’evento

    Il convegno ha l’obiettivo di apportare un significativo contributo scientifico, culturale ed informativo, a vantaggio della crescita della comunità locale nell’ambito di un problema molto rilevante per un’area ad alta urbanizzazione come la città di Milano. Per queste ragioni, l’evento ha ottenuto il Patrocinio del Comune di Milano (con Deliberazione di Giunta atto n. 1919 del giorno 3 novembre 2017).

    La portata europea dell’evento e dei suoi partecipanti supporta la tradizione di relazioni internazionali sui temi della Smart City del Comune, con il coinvolgimento di esperti di rilievo negli ambiti scientifici, culturali ed educativi di riferimento: astronomia, biodiversità, citizen science, social innovation e tecnologie ICT. L’evento è organizzato da Cefriel, il centro di eccellenza ICT del Politecnico di Milano, partner del progetto STARS4ALL, referente locale per le iniziative collegate al progetto, e partner del Comune di Milano in diversi progetti di innovazione digitale e smart city.

    La manifestazione avrà luogo presso l’Acquario Civico di Milano, a sottolineare la rilevanza scientifica dell’evento e la relazione del problema dell’inquinamento luminoso con il mondo animale. Lo splendido edificio liberty dell’Acquario e la cornice del Parco Sempione ne fanno un luogo ideale a rappresentazione dell’importanza e centralità dell’evento nella vita dei cittadini milanesi.

    Per la registrazione: Eventbrite

    Per ulteriori informazioni contattare:
    Irene Celino, Cefriel
    irene.celino@cefriel.com
    +39-02-23954-1


    Scrivi un Commento

    Devi aver fatto il login per inviare un commento