AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
5 Agosto 2020
Ci sono 352 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Iscrivi alla Newsletter di Coelum Astronomia
  • Commenti Recenti

  • Parole dal Sito

  • Seguici anche su Facebook!

  • Active Members

    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
     
  • Online Users

    Al momento non ci sono utenti online
  • Letto 8.175 volte
    Nessun commento
    Commenta
    La SpaceX scrive la storia: il primo stadio del Falcon 9 rientra sulla terraferma dopo aver lanciato 11 satelliti nello spazio. L’inizio di una nuova era di veicoli di lancio riutilizzabili?

    A sinistra, la scia lasciata dall'ascesa del Falcon 9. A destra, le scie delle due accensioni del rientro del primo stadio.

    La SpaceX ce l’ha fatta, nonostante a detta di molti fosse impossibile. La compagnia di Elon Musk ha scritto nuovamente la storia dell’esplorazione spaziale: dopo essere diventata con il proprio veicolo di rifornimento Dragon la prima agenzia privata a raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale, la SpaceX è riuscita pochi minuti fa in qualcosa di straordinario e senza precedenti: riportare sulla terraferma il primo stadio di un razzo – il Falcon 9, che era decollato verso l’orbita terrestre meno di dieci minuti prima. Il successo della SpaceX è stato totale: dal lancio alla separazione degli 11 satelliti della Orbcomm, passando naturalmente per l’atterraggio del primo stadio, tutto è andato alla perfezione, nonostante la straordinaria tensione prima del lancio. Quello di oggi, infatti, è stato il primo volo della nuova versione del Falcon 9 (il Falcon 9-FT), il primo tentativo di rientro sulla terraferma, il primo tentativo di rientro mostrato in diretta televisiva e, soprattutto, il primo volo dopo il disastro di Giugno.

    Rientro del Falcon 9 su terraferma!

    Il filmato dello storico rientro sulla terraferma del primo stadio di un Falcon 9 — un evento che secondo molti esperti "ha cambiato tutto" nel settore dell'industria aerospaziale. Tutti i dettagli su questa storica missione: www.pollucenotizie.com/2015/12/22.html

    Posted by Polluce Notizie on Lunedì 21 dicembre 2015

    L’atterraggio del Falcon 9 di oggi potrebbe aver inaugurato una nuova era nell’esplorazione spaziale, un’era caratterizzata da veicoli almeno parzialmente riutilizzabili e da costi di lancio ridotti drasticamente. Non a caso, gli occhi di tutto il mondo dell’astronautica erano puntati su questo lancio, un lancio che altrimenti sarebbe rimasto piuttosto anonimo.

    Il Falcon 9 è decollato alle 2:29 ora italiana di stamattina, all’inizio di una finestra di lancio di cinque minuti. A circa 10 minuti dal lancio, il primo stadio ha tentato un rientro senza precedenti sulla terraferma. I due tentativi di rientro effettuati in precedenza dalla SpaceX – entrambi risultati in esplosioni, ma con incoraggianti segnali di miglioramento – avevano visto il primo stadio tentare di atterrare su una chiatta robotica in mezzo all’Atlantico: mai prima d’ora la SpaceX aveva tentato di riportare un primo stadio usato sulla terraferma.

    Nonostante tutto, lo storico tentativo di rientro è andato alla perfezione, con il Falcon 9 che si è adagiato sul suolo della Landing Zone 1 poco meno di dieci minuti dopo il decollo.

    Rivivi tutte le fasi di quest storica impresa nell’articolo completo di  Polluce Notizie

    Scrivi un Commento

    Devi aver fatto il login per inviare un commento