AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
4 Marzo 2021
Ci sono 193 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Iscrivi alla Newsletter di Coelum Astronomia
  • Commenti Recenti

  • Parole dal Sito

  • Seguici anche su Facebook!

  • Active Members

    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
     
  • Online Users

    Al momento non ci sono utenti online
  • Letto 3.747 volte
    Nessun commento
    Commenta
    Torna a suonare la Torre dell’Orologio: dopo 30 anni Padova torna ad avere il suo Orologio astrario. Appuntamento giovedì 24 giugno 2010, in piazza dei Signori.

    La Notte del Tempo

    La Notte del Tempo

    Appuntamento giovedì 24 giugno 2010, in piazza dei Signori

    Dopo 30 anni Padova torna ad avere il suo Orologio astrario, sono stati infatti ultimati i lavori di restauro della Torre di piazza dei Signori.

    L’Orologio astrario viene realizzato nel 1344 da Jacopo Dondi da Chioggia, nel 1437 l’Orologio viene ricostruito fedelmente ad opera degli orologiai Matteo Novello, Giovanni e Giampietro dalle Caldiere.
    L’Orologio rappresenta la teoria astronomica Tolemaica di un sistema geocentrico che poneva la Terra al centro dell’Universo.

    La Torre, alta 30 m. dal piano stradale, è dotata di 5 piani interni, di cui i primi 3 sono stati destinati a contenere le parti del meccanismo dell’orologio, gli altri 2 costituivano la residenza del maestro orologiaio, custode e manutentore.
    Il movimento a gabbia è dotato di 2 “treni”: il treno del tempo e quello del suono della campana.
    Il quadrante ha una forma circolare: nella fascia esterna è incisa la numerazione delle ore con caratteri romani, la fascia interna, in lastre di piombo, riporta le stelle di rame. La terza fascia, invece, contiene i simboli zodiacali a rilievo.
    Al centro si trova il pianeta Terra.
    La lancia che indica le ore con il Sole è alla base, la Luna, invece, compare su una finestra circolare.
    Tutti i segni zodiacali, tranne quello della bilancia che manca, sono rifiniti con foglia d’oro zecchino.

    Il restauro degli antichi strumenti scientifici è stato curato dall’Arass – Brera Associazione onlus. Il restauro è costato 300.000 euro (di cui 250.000 dalla fondazione Cariparo).

    Inaugurazione
    Giovedì 24 giugno 2010, ore 21:45, in piazza dei Signori

    PROGRAMMA

    ore 21:45
    osservazione del cielo con tre telescopi a disposizione del pubblico con l’Associazione Astronomica Euganea

    ore 22:30
    immagini su megaschermo del Planetario

    “Il ricordo del vecchio orologiaio” con Alberto Terrani

    Nuova illuminazione scenografica dell’Orologio e della Torre

    I rintocchi dell’Orologio riprendono vita

    Viaggio fra stelle – nebulose – galassie e altri spettacoli dal cosmo, a cura di Roberto Sannevigo, con il commento delle musiche dei Pink-Floyd dedicate al tempo, all’origine dell’universo e ai sistemi celesti

    Per informazioni
    Assessorato edilizia monumentale del Comune di Padova
    telefono 049 8205656, fax 049 8205660

    Scrivi un Commento

    Devi aver fatto il login per inviare un commento