AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Gennaio 2020
Ci sono 166 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Iscrivi alla Newsletter di Coelum Astronomia
  • Commenti Recenti

  • Parole dal Sito

  • Seguici anche su Facebook!

  • Active Members

    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
     
  • Online Users

    Al momento non ci sono utenti online
  • Letto 2.913 volte
    Nessun commento
    Commenta
    L’attività extraveicolare di ieri è avvenuta perfettamente e la pompa guasta è stata finalmente sostituita. Attualmente il sistema di controllo termico della Stazione è nuovamente in piena efficienza e sta funzionando a dovere.
    La ISS è tornata alla piena efficienza

    La ISS è tornata alla piena efficienza

    L’attività extraveicolare di ieri è avvenuta perfettamente e la pompa guasta è stata finalmente sostituita.
    Durante una EVA di 7 ore e 20 minuti iniziata alle 1020 UTC, Douglas Wheelock e Tracy Caldwell Dyson hanno completato il montaggio e la riconnessione della pompa di circolazione dell’ammoniaca del circuito di raffreddamento A.

    Attualmente il sistema di controllo termico della Stazione è nuovamente in piena efficienza e sta funzionando a dovere. È previsto uno spegnimento nella giornata di giovedì per ripristinare la circolazione corretta ed eliminare i by-pass attivati durante il periodo di guasto del loop A. Comunque i circuiti sono alla pressione nominale di 22,7 bar, raggiunta progressivamente dopo il termine della EVA.

    Per la riparazione sono state necessarie 3 EVA per una durata totale di 22 ore e 49 minuti.

    Quella di ieri è anche stata la 150esima attività extraveicolare per la ISS e la durata totale ammonta a 944 ore e 24 minuti, equivalenti a 39,4 giorni.

    Solo l’ultima operazione dell’attività è stata cancellata per mancanza di tempo. Il cavo denominato J612 che avrebbe dovuto collegare il modulo Quest con Unity non è stato montato, ma sarà necessario prima dell’arrivo del PMM Leonardo con la missione Discovery STS-133, quindi dal primo novembre in poi.

    In foto un momento dell’EVA.
    Fonte: NasaTV.

    Scrivi un Commento

    Devi aver fatto il login per inviare un commento