AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
16 Ottobre 2018
Ci sono 327 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Iscrivi alla Newsletter di Coelum Astronomia
  • Commenti Recenti

  • Parole dal Sito

  • Seguici anche su Facebook!

  • Active Members

    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
    Avatar membro
     
  • Online Users

    Al momento non ci sono utenti online
  • Letto 4.041 volte
    Nessun commento
    Commenta
    E per Campo del Cielo è di nuovo record. Gancedo (così è stato battezzato) con le sue oltre 30 tonnellate ė tra i meteoriti più grossi al mondo, assieme a Hoba (66 tonnellate!) scoperto in Namibia, in prima posizione, e a El Chaco, scoperto sempre nel Campo del Cielo.

    È stato chiamato Gancedo, come la vicina città in cui è stato scoperto, il secondo meteorite più pesante rinvenuto al mondo. Di circa 30 tonnellate (30.800 kg) è stato rinvenuto a Campo del Cielo e farebbe parte della pioggia di meteoriti che ha colpito il nostro pianeta circa 4000 anni fa, dovuta all'esplosione in più pezzi di un asteroide di 800 tonnellate.

    Argentina: altro ferro cosmico

    La saga di Campo del Cielo, il più famoso campo meteoritico argentino, si è arricchita di un nuovo importante capitolo. Nei giorni scorsi, infatti, nel corso di un lavoro di scavo, gli operai si sono imbattuti in una grossa sorpresa: un imponente macigno ferroso di un paio di metri e del peso di oltre 30 tonnellate.

    El Chaco, il meteroite rinvenuto sempre a Campo del Cielo, nella provincia di El Chaco, da cui prende il nome. Credit: Scheihing Edgardo (CC BY 2.0)

    Teatro della scoperta la cittadina argentina di Gancedo, 4300 abitanti, al confine tra le province di Chaco e di Santiago del Estero. Poiché Gancedo si trova proprio al limitare del campo meteoritico, non ci è voluto molto a collegare anche questo macigno ferroso alla pioggia di meteoriti abbattutasi in quella regione 4000 anni fa.

    Una pioggia di tutto rispetto. Sia per l’energia liberata nell’evento, stimata in 2-3 Megatoni, sia per le dimensioni dei frammenti ferrosi che nel corso dei secoli sono state recuperate.

    Il primato, che difficilmente verrà battuto, è di Hoba, il meteorite rinvenuto per caso da un agricoltore nel 1920, nella regione di Otjozondjupa in Namibia, del peso di circa 66 tonnellate. Crediti: Mike (Flickr CC-BY-2.0)

    Vedi anche

    • Nel terzo capitolo delle-book MINACCIA FANTASMA Caludio Elidoro dedica un paio di pagine proprio a Campo del Cielo, rese disponibili in occasione di questa scoperta sono scaricabili cliccando qui, l’ebook invece può essere acquistato cliccando sul titolo qui sopra.

    • Il video dell’estrazione del meteorite Guancedo:



    Coelum 203 di settembre 2016 è online!
    Semplicemente… clicca e leggi, è gratis!

    Scrivi un Commento

    Devi aver fatto il login per inviare un commento