AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
23 Marzo 2019
Ci sono 200 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Usare la prospettiva per toccare la Luna

Nessun commento
Commenta

Miliardi di chilometri ci separano da quei puntini luminosi e osservarli è come viaggiare nel tempo. Ogni corpo celeste è posto a una distanza differente e ogni singolo fotone partito da quelle stelle è costretto a compiere un lungo viaggio prima di ritrovarsi, quasi magicamente, qui davanti a noi, per essere catturato dai nostri occhi assieme a ciò che ci circonda più da vicino.
È questa, per me, la magia della fotografia astronomica: in uno scatto istantaneo sono racchiuse migliaia di informazioni elaborate e combinate dalla fantasia, dalla sensibilità e dall’esperienza di chi le fotografa.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.231 - 2019 alla pagina 94: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento