AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
24 Gennaio 2021
Ci sono 225 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Tutti i numeri delle grandi congiunzioni tra Giove e Saturno

Nessun commento
Commenta

Il prossimo 21 dicembre vedrà non solo il solstizio d’inverno, ma anche una spettacolare congiunzione “stretta” tra Giove e Saturno, visibile dall’Italia dal crepuscolo fino a circa un’ora prima dell’istante di massimo avvicinamento, che sarà alle 19:26 TMEC. L’ora più favorevole all’osservazione dovrebbe essere intorno alle 17:45.
Ma, lasciando agli esperti i consigli pratici per le osservazioni ed eventuali riprese fotografiche, vengo a un po’ di considerazioni e di curiosità su questa congiunzione che si verifica pressappoco ogni 20 anni e che quest’anno vede i due pianeti particolarmente vicini sulla volta celeste. Inutile dire che mi sono rivolto al mio fidato software SOLEX, andando alla ricerca delle date delle congiunzioni e della corrispondente separazione angolare tra i due pianeti nei 15 millenni compresi tra l’anno –7.000 e l’anno +8.000.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.250 - 2020 alla pagina 46: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento