AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
15 Dicembre 2018
Ci sono 201 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Tra delusioni e attese

Nessun commento
Commenta
24P-map

La mappa mostra il percorso della cometa 24P/Schaumasse nel periodo che va dal 1 novembre alla fine del mese. L’aspetto del cielo, in proiezione equatoriale, fa riferimento ad una località posta a 42° N 12° E, alle ore 5:30.

Ora possiamo dirlo ufficialmente, la C/2017 O1 ASASSN non ha mantenuto le promesse, risultando una cometa modestissima. Nei due mesi in cui l’ho osservata non è mai stata convincente, rimanendo al di sotto della luminosità prevista e mostrandosi sempre come un fantasmino difficile da individuare anche sotto un ottimo cielo. Nell’ultima occasione, intorno al perielio e al picco di luminosità previsto, mi ha deluso ancora una volta. In sessanta giorni il suo aspetto è rimasto quasi inalterato variando impercettibilmente in luminosità e diametro. Ma è stato il grado di condensazione quasi nullo il punto più dolente, cosa che l’ha resa una chiazza eterea assolutamente anonima…

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.216 - 2017 alla pagina 156: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento