AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
23 Marzo 2019
Ci sono 190 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Tecnosignatures: alla scoperta di civiltà intelligenti

Nessun commento
Commenta

Negli ultimi anni, l’esponenziale tasso di scoperta di esopianeti ha permesso di capire come sia un fatto abbastanza comune che stelle di differenti tipi spettrali, principalmente F, G, K e M, possano avere corpi planetari rocciosi e gassosi che gli orbitano attorno.
Molti di essi sono posizionati all’interno della fascia di abitabilità, in questo caso il pianeta assume l’appellativo di Goldilocks.

Qualora la vita potesse svilupparsi e trovare condizioni favorevoli e ospitali, cosa le impedirebbe di evolvere in forme così evolute da poter generare tecnologia? E se questo è vero, come sarebbe possibile, con le nostre osservazioni, rivelarne la presenza?

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.231 - 2019 alla pagina 66: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento