AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
24 Maggio 2019
Ci sono 199 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Superluna – Vivere una favola

Nessun commento
Commenta

“C’era una volta…”
Cominciano così le fiabe di solito.
Questo racconto parla di una superluna e inizia però con una data precisa… Martedì 19 gennaio, ore 15.00.

Zaino pesante in spalla, racchette da neve ai piedi, abbigliamento rigorosamente invernale addosso: così attrezzato mi incammino dai pressi di Passo Falzarego (BL) verso il Nuvolau, una fantastica cima dolomitica che raggiunge la quota di 2.574 metri, cima che Paul Grohmann, famoso conquistatore di cime dolomitiche, alla fine del diciottesimo secolo, una volta arrivato lassù così descrisse nella sua opera “Wanderungen in den Dolomiten” del 1877: «Un mare di montagne è davanti a noi, e sarebbe inutile volerle elencare o descrivere».

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.231 - 2019 alla pagina 100: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento