AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
4 Giugno 2020
Ci sono 244 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Riscoprire il primo telescopio #ilcieloacasa

Nessun commento
Commenta

…o sul come togliere le ragnatele da quel povero telescopio che tenete chiuso in soffitta e iniziare a sfruttare a pieno le sue potenzialità e diventare… astronomi da balcone!

Chiacchierando con i visitatori dell’Osservatorio di Campo Catino, dove lavoro come ricercatore e divulgatore, ho scoperto che molta più gente di quanto pensassi ha in casa un telescopio di piccole dimensioni, come il tipico Newton da 130 mm di diametro. Con mia grossa sorpresa, però, davvero in pochi sanno effettivamente utilizzarlo e ancora meno sanno cosa osservare, escludendo oggetti ovvi come la Luna.

L’Italia sta passando alcune settimane veramente difficili a causa dell’emergenza sanitaria in corso, e la cosa migliore da fare per la nostra salute e quella degli altri è restare il più possibile in casa, un qualcosa con cui dovremo comunque convivere per un po’, anche quando le misure restrittive si allenteranno…. Qualcosa di buono che abbiamo imparato (vedi anche il numero scorso di Coelum Astronomia) è che passare le giornate a scorrere i social network, o a sfornare dubbie crostate, non è l’unico modo di affrontare la quarantena e un’alternativa costruttiva e divertente potrebbe essere, per esempio, togliere le ragnatele da quel povero telescopio che tenete chiuso in soffitta, magari perché non sapevate bene come usarlo, e iniziare a sfruttare a pieno le sue potenzialità.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.244 - 2020 alla pagina 78: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento