AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
23 Gennaio 2020
Ci sono 194 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Rifrattore APO Esprit 150ED Pro

Un Commento
Commenta

I test Strumentali di Coelum“Beh, si fa presto a dire apocromatico!”…questa è la prima cosa che ho pensato disimballando lo strumento oggetto del test di questo mese. In effetti, data la pletora di strumenti che offre il mercato, oggi appare francamente difficile stupirsi per un nuovo telescopio, sicuramente molto più di quanto non accadesse “solamente” vent’anni fa. Quando però tra le mani capita un rifrattore come questo si fa presto a cambiare idea! La serie ESPRIT (che negli USA è distribuita come Quantum) Professional Skywatcher comprende, oltre al modello oggetto del test (un apo 150ED f/7), un solo altro strumento, ovvero il 120 ED (anch’esso f/7). Oltre all’estetica assai curata, questi due strumenti possiedono delle caratteristiche qualitativamente interessanti. Il progetto ottico si avvale di un tripletto apocromatico (lente anteriore in fluorite sintetica Ohara FPL 53) con doppietto spianatore posteriore (in dotazione). Questo spianatore – che ha un filetto dal diametro di 48 mm, maggiore del classico anello T2 – è stato appositamente progettato per essere applicato a sensori dal grande diametro, assicurando stelle puntiformi su tutto il campo.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.165 - 2012 alla pagina 44

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Commenta

Un Commento a “Rifrattore APO Esprit 150ED Pro”

  1. non riesco a leggere tutto l’articolo

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento