AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
21 Giugno 2019
Ci sono 261 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

R LEPORIS la STELLA CREMISI di HIND

Un Commento
Commenta

R Leporis

In un campo di circa 3°, la variabile R Leporis (qui ripresa verso il suo massimo) spicca per l’intenso colore rosso, che è tuttavia difficile riprodurre in fotografia e merita di essere apprezzato soprattutto nel visuale.

R Leporis. Questa stella veramente magnifica venne notata per la prima volta dall’astronomo J. R. Hind, che nel 1845 la descrisse “del più intenso cremisi, simile a una goccia di sangue stagliata sul fondo del cielo; a tal punto che nessuna altra stella visibile da queste latitudini può essere comparata ad essa”. Fu così che proprio in onore dell’astronomo inglese le venne attribuito il nome di “Stella cremisi di Hind”.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.156 - 2012 alla pagina 56

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Commenta

Un Commento a “R LEPORIS la STELLA CREMISI di HIND”

  1. Manuela scrive:

    Descrizione davvero interessante..Bravo!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento