AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
4 Dicembre 2020
Ci sono 269 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Prima del Big Bang – 3

Nessun commento
Commenta

Prima Del Big Bang
Eccoci arrivati al capitolo conclusivo della nostra inchiesta su che cosa potrebbe esserci stato prima di quell’evento che chiamiamo “Big Bang”. Abbiamo chiesto a vari cosmologi e fisici teorici quale fosse la loro opinione personale su questo tema così complesso e affascinante. La domanda che abbiamo posto a ognuno di loro non nasconde la sua pretenziosità: «Nella impossibilità di dare un significato fisico a concetti come “prima” e “nulla”, lei pensa di poter riuscire a comunicare ai lettori di Coelum la sua personale visione del problema? Ovvero il modo in cui la sua parte emozionale, più che quella logica, tenta di risolvere questo apparente paradosso? In definitiva, per dirla brutalmente: Che cos’è l’essere? Perché, invece del nulla, esiste qualcosa?» La forma della domanda era deliberatamente “provocatoria”, nel senso che era pensata per scatenare una quantità di possibili reazioni differenti (dal fascino al fastidio, dalla curiosità al disagio), di cui volevamo mostrare appunto un piccolo campione, senza nessuna pretesa di rappresentatività. In particolare, l’interesse nel fare una domanda di questo tipo a degli scienziati sta nel fatto che ci sono molte opinioni diverse, oltre su cosa ci possa essere stato “prima”, anche sul fatto stesso che la domanda possa essere considerata ben posta, o addirittura legittima, da un punto di vista puramente scientifico. Cerchiamo quindi di tirare le fila di quanto abbiamo raccolto e proviamo a trarre una conclusione: che naturalmente, vista la complessità del tema, non potrà che essere genuinamente personale. Partiamo innanzitutto con l’ultima parte delle risposte.

Le risposte  in questo numero sono di Fabio Finelli, Stefano Foffa, Paolo Salucci, Sabino Matarrese, Paola Battaglia.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.187 - 2014 alla pagina 32

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento