AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
11 Aprile 2021
Ci sono 303 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Novità dal Mondo dell’Astronomia

Nessun commento
Commenta

Telescope DoctorTAL Apolar 125, un rifrattore non convenzionale.

Il fabbricante russo TAL, con sede a Novosibirsk, ha recentemente presentato un nuovo modello di telescopio rifrattore apocromatico che si distingue per l’originale schema ottico a 6 elementi.

Celestron NightScape 8300

La Celestron, nonostante la crisi, sta investendo nel mercato dell’imaging CCD e, dopo avere lanciato con successo i suoi telescopi aplanatici Edge HD, la camera planetaria  NexImage5 e la camera per deepsky Nightscape, ha presentato questo mese una nuova camera che va ad aggiungersi alla serie NightScape: si tratta del modello NightScape 8300 che utilizza il noto sensore a colori Kodak KAF-8300.

Due nuovi accessori Geoptik per l’astronomia solare

Piramide di Hossefield – È un accessorio progettato per la proiezione delle immagini solari in luce integrale. Si tratta di un particolare schermo per la proiezione solare che si aggancia al diagonale di un telescopio rifrattore (non è invece adatto per l’uso con riflettori), consentendo di proiettare l’immagine del sole su una superficie schermata lateralmente. Sullo schermo, orientabile a piacere, è possibile appoggiare dei fogli millimetrati con il disco solare già tratteggiato (forniti a corredo) su cui è possibile disegnare con precisione la posizione delle macchie solari.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.163 - 2012 alla pagina 51

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento