AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
4 Marzo 2021
Ci sono 415 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Novità dal Mondo dell’Astronomia

Nessun commento
Commenta

Telescope Doctor

WS180GT, una montatura equatoriale low cost russo-ucraina

A dispetto della crisi geopolitica che sta attanagliando l’area geografica dell’estremo est europeo, i russi e gli ucraini continuano a collaborare, almeno nel mondo della strumentazione astronomica. Lo testimonia una montatura di cui ho avuto notizia recentemente, la WS180GT, e che sembra offrire caratteristiche tecniche interessanti unite a un prezzo davvero basso. La WS180GT è una equatoriale alla tedesca progettata per l’uso amatoriale avanzato, frutto, come già accennato, di una collaborazione tra gli sviluppatori ucraini e russi.

Inseguitore Skywatcher Star Adventurer

Quella degli inseguitori automatici per astrofotografia “da viaggio” è ormai una moda che sta spingendo la maggioranza dei produttori a proporre un proprio modello. La SkyWatcher non si è fatta attendere, presentando l’inseguitore Star Adventurer che si distingue per la struttura modulare, per il firmware aggiornabile e per la notevole facilità d’uso. Inoltre, la sua modularità consente di impiegarlo sia per la fotografia astronomica che per quella terrestre in time-lapse. Pur non essendo particolarmente compatto, lo Star Adventurer resta portatile e leggero (pesa meno di 1 kg), e promette un’inseguimento di alta precisione e un’elevata stabilità meccanica.

Camera CCD Opticstar DS-616C XL

Non è facile, per gli appassionati di imaging astronomico, scegliere una camera CCD perché l’offerta è vasta e può confondere chi è poco esperto e non conosce i criteri fondamentali di un acquisto corretto e consapevole. Il veloce avanzamento della tecnologia continua ad aumentare il numero di pixel dei sensori e la velocità di scaricamento delle immagini, oltre a ridurre il rumore elettronico (con l’obiettivo finale di raggiungere il “rumore zero a temperatura ambiente”). I sensori più “popolari” per l’imaging astronomico amatoriale del cielo profondo sono ovviamente “tagliati su misura” per le focali e per le risoluzioni spaziali tipiche dei telescopi amatoriali, e quindi sono, in genere, di risoluzione compresa tra i 3 e i 12 Mpixel, con formati che vanno dai 2/3″ fino al “pieno formato” (36 x 24 mm) e oltre.

Una nuova camera dalla ZWoptical: la ASI034MC

Dopo il successo delle camere ASI120 per l’imaging planetario, la Zwoptical ha presentato un modello più economico, basato sul sensore CMOS ASI034MC che, oltre ad avere una sensibilità paragonabile al famoso e diffuso Sony ICX618, può raggiungere, grazie alla maggiore velocità intrinseca dell’hardware CMOS, il mirabolante frame rate di 110 fps alla risoluzione VGA (640×480).

Celestron Cosmos 90 GT WiFi

Celestron ha presentato una nuova serie di strumenti che rappresentano l’evoluzione dei modelli Nexstar SLT: parliamo della serie Cosmos GT WiFi. Come si capisce bene dal nome, questi telescopi sono caratterizzati soprattutto dal controllo remoto tramite WiFi.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.184 - 2014 alla pagina 46

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento