AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
25 Settembre 2020
Ci sono 245 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line

Nei Gemelli, dove s’intrecciano storie di pianeti, stelle e nebulose

Nessun commento
Commenta
Costellazione dei Gemelli

La cartina del mese ci mostra la parte centrale dei Gemelli che, nei pressi di due delle sue stelle più luminose, ospita la nebulosa planetaria NGC 2392, il residuo di supernova IC 443 e l’ammasso aperto NGC 2420. I rettangoli gialli delimitano la loro posizione.

La costellazione dei Gemelli, che fa bella mostra di sé in questo periodo di primo inverno, è la più boreale di tutte le costellazioni della fascia dello zodiaco, ed è ovviamente attraversata dalla linea dell’eclittica; tanto che dei tre pianeti scoperti in età moderna (Urano, Nettuno e Plutone), due sono stati rinvenuti proprio
all’interno dei suoi confini: il 13 marzo 1781, nei pressi di Propus (eta Geminorum), William Herschel scoprì infatti Urano, mentre il 18 febbraio del 1930 Clyde Tombaugh fotografò Plutone nei pressi di Wasat (delta Geminorum)…

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.145 - 2011 alla pagina 68

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento