AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
18 Gennaio 2021
Ci sono 249 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Misteri e conferme nelle costellazioni BONSAI

Nessun commento
Commenta
La cartina del mese abbraccia le piccole costellazioni della Sagitta e della Vulpecula, nelle quali si trovano gli oggetti descritti nella rubrica: il globulare M71 e gli ammassi aperti NGC 6885 e 6940, la cui posizione è indicata dai circoletti gialli.

La cartina del mese abbraccia le piccole costellazioni della Sagitta e della Vulpecula, nelle quali si trovano gli oggetti descritti nella rubrica: il globulare M71 e gli ammassi aperti NGC 6885 e 6940, la cui posizione è indicata dai circoletti gialli

Sebbene imparagonabili alle grandi che rubano la scena nelle notti estive, altre costellazioni – più piccole e decisamente più nascoste – possiedono forme così delicate da risultare alla fine, una volta imparato a riconoscerle, molto più suggestive delle prime. Stiamo pensando a piccoli gioielli come la Corona boreale, il Delfino… costellazioni che fanno “cielo” molto più di certe enormi e celebrate scatole vuote.
In questo numero parleremo di oggetti deepsky appartenenti alla Sagitta, altro incredibile esempio di perfetta costellazione bonsai, e alla Vulpecola, costellazione piccola e informe ma comunque famosa per merito della Dumbbell.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.161 - 2012 alla pagina 42

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento