AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
24 Novembre 2020
Ci sono 277 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Luna – Guida all’osservazione: “Dal settore sudest verso nord” – Parte 5

Nessun commento
Commenta

In questa quinta puntata del viaggio che dalle estreme regioni sudorientali ci ha fatto conoscere da vicino tutta una serie di interessanti e spettacolari strutture geologiche del nostro satellite, torniamo dove ci eravamo fermati il mese scorso. Per inquadrare le strutture geologiche oggetto della proposta del mese basterà orientare il telescopio a sud della scura area basaltica del mare Nectaris auspicando che le notti settembrine ancora moderatamente calde contribuiscano almeno a ridurre i deleteri effetti della turbolenza atmosferica consentendo un seeing più o meno accettabile. Partiamo subito con il createre Piccolomini, una eccezionale formazione lunare con diametro di 90 km la cui origine viene ricondotta al Periodo Geologico Imbriano Superiore.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.247 - 2020 alla pagina 184: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento