AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
22 Settembre 2019
Ci sono 254 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Le parole per dirlo

Nessun commento
Commenta

moebius

«Oh, Be A Fine Girl: Kiss Me!» Questa frase (che in italiano suona come “Oh, sii una ragazza gentile: baciami”), ha aiutato generazioni di studenti di astronomia a memorizzare (oltre che a servire da splendido argomento di aggancio) le principali classi spettrali delle stelle, contraddistinte, in ordine decrescente di temperatura, dalle lettere O, B, A, F, G, K, M.
Il motto vi pare maschilista? Nessun problema: sostituite “Girl” con “Guy” (ragazzo). Non vi sembra serio trascurare le ulteriori classi spettrali L, T e Y? Eccovi accontentati: “On Betelgeuse Astronomers Find Galactic Kings Making Lovely Tangerine Yogurts” (Su Betelgeuse gli astronomi trovano re galattici che producono deliziosi yogurt al mandarino). E per ricordare i pianeti del sistema solare? “My Very Excellent Mother Just Sent Us Nine Pies” (La mia molto eccellente madre ci ha appena spedito nove torte) funziona bene in inglese. Lo so, la “P” finale corrisponde a Plutone: portate pazienza, è una formula un po’ obsoleta. Tutte queste frasi fanno ricorso alla medesima tecnica mnemonica. Il sistema è efficace: si utilizza l’iniziale di ciascuna parola del motto per ricostruire la sequenza da memorizzare.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.181 - 2014 alla pagina 82

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento