AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
9 Agosto 2020
Ci sono 257 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Le olimpiadi di TOUTATIS

Nessun commento
Commenta

Asteroidi

La cartina rappresenta il percorso apparente di Cerere, Vesta e Brixia nell'intervallo di tempo che va dall’1 al 31 dicembre. I cerchietti azzurri lungo il percorso segnano il punto in cui l'asteroide si troverà durante l'opposizione nel punto più vicino alla Terra (1,679 UA per Cerere il 19 dicembre; 1,588 UA per Vesta il 9 dicembre e 1,068 UA l'8 dicembre per Brixia). Da notare come quest'ultimo passerà nei pressi di zeta Tauri il 13 del mese.

Opposizioni importanti questo mese, ma la più interessante è quella della doppia montagna celtica

Dopo il trailer dell’ultimo numero, dove abbiamo presentato (e in qualche modo anticipato) l’opposizione dicembrina di Ceres e Vesta, poco resta da dire sull’argomento. Posso solo ricordare che, oltre ad essere in opposizione al Sole, i due grandi asteroidi (gemellati dalla comune visita della sonda Dawn) saranno anche in congiunzione tra loro, cosa che non accadeva dal 1996. Come si può vedere anche dalla mappa in basso, Vesta sarà in opposizione intorno al 9 dicembre, e Ceres al 19, quando brilleranno rispettivamente di mag. +6,5 e +6,8. Anche il contorno sarà assolutamente all’altezza… i due oggetti si muoveranno infatti tra le Corna del Toro, oggettivamente uno dei più bei “mille gradi quadrati” del cielo, e alla presenza sfolgorante di un Giove anch’esso in opposizione. Si può chiedere di più per passare qualche ora serena nella gelida notte di dicembre?

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.165 - 2012 alla pagina 64

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento