AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
26 Maggio 2018
Ci sono 255 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia
Clicca qui per leggere questo numero on-line

Le Esperienze dei Cacciatori Italiani di Supernovae

Nessun commento
Commenta

Esperienze cacciatori italiani di SupernovaeL’attività di ricerca di supernovae extragalattiche è ancora oggi un campo in cui astrofili e appassionati possono dare un significativo contributo, affiancando e supportando l’attività di ricerca professionale. Il gruppo dei cacciatori italiani di supernovae vanta numerosi partecipanti nel mondo dell’astrofilia nazionale: essi si dedicano ogni notte con grande passione a questa impegnativa ma emozionante pratica. Pratica ancor più soddisfacente sapendo che quello che per noi è solo un hobby può invece integrarsi con il lavoro degli astronomi professionisti. Un modo per far compiere alla nostra passione decisamente un salto di qualità, avvicinandola alla ricerca scientifica vera e propria. Di certo non è un’attività semplice e richiede grande dedizione e impegno, ma il «firmamento sa ricambiare con grande generosità i sacrifici compiuti per osservarlo». Abbiamo chiesto ad alcuni degli astrofili che si dedicano da tempo a questa attività di raccontarci la loro esperienza, le motivazioni che li spingono e perché, secondo loro, un astrofilo oggi dovrebbe decidere di dedicarsi a questo tipo di ricerca. Un sentito ringraziamento a Fabio Briganti, Paolo Campaner, Fabrizio Ciabattari, Alessandro Dimai e Simone Leonini per il contributo dato e la cortese collaborazione.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.208 - 2017 alla pagina 74: Leggilo Online!

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento