AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
18 Agosto 2019
Ci sono 230 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

La vera storia della bimba che battezzò Plutone

Nessun commento
Commenta

Ne abbiamo già parlato sulla rivista, sia pure per rapidi accenni, ma il compito di “Hanc Marginis” è appunto quello di approfondire episodi al margine della storia astronomica, e quindi quale migliore occasione per fare un po’ di luce anche su questo argomento, conosciuto solo a grandi linee e un po’ banalizzato dalla letteratura popolare? Stiamo parlando della curiosa procedura che portò all’assegnazione del nome Plutone al pianeta scoperto nel 1930 da Clyde Tombaugh (vedi Coelum n. 82)…

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.114 - 2008 alla pagina 74

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento