AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
4 Dicembre 2020
Ci sono 298 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

LA LOVEJOY INCONTRA LA POLARE

Nessun commento
Commenta

comete mappa lovejoy

Durante il mese di maggio la Lovejoy continuerà a muoversi verso nord, guadagnando tanto rapidamente in declinazione da trovarsi a fine mese vicinissima alla stella Polare. La cartina è stata costruita in modo da presentare la posizione della cometa ogni sera alle 22:00, l’orario di compromesso tra una buona altezza sull’orizzonte e la comodità di ripresa.

Più per la mancanza di rivali all’altezza, che per meriti propri, in maggio sarà ancora la C/2014 Q2 (Lovejoy) la cometa più luminosa dei nostri cieli. Del resto, continuando la sua corsa verso il Polo nord celeste, risulterà per tutto il mese circumpolare, e quindi comodamente osservabile per tutta la notte che, ahimè, a maggio diventerà sempre più corta. Il suo tragitto apparente inizierà a nord della costellazione di Cefeo per finire quasi a ridosso della Polare, mostrandosi con una magnitudine che dovrebbe variare dalla +8 alla +9,6; quindi alla portata, sotto cieli scuri, di buoni binocoli. Verso il 28 e 29 del mese si avvicinerà alla Polare fino alla distanza angolare di un grado. Considerando il suo basso moto proprio e una coda di ancora qualche decina di primi, riteniamo che varrà davvero la pena di immortalare l’incontro con fotografie a lunga posa.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.192 - 2015 alla pagina 71

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento