AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
2 Dicembre 2020
Ci sono 349 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

La LOVEJOY è ancora molto luminosa!

Nessun commento
Commenta

Comete 189

Il percorso apparente della Lovejoy durante il mese di febbraio la porterà a guadagnare in declinazione ed in altezza, mentre passerà tra Perseo e Andromeda puntando verso Cassiopea. Il giorno 14 diventerà circumpolare e perciò potrà essere seguita praticamente per tutta la notte.

Per il secondo mese di seguito la regina incontrastata delle notti invernali continuerà a essere la cometa C/2014 Q2 Lovejoy. Anche in febbraio, infatti, potremo osservarla alta verso ovest attraversare la costellazione di Andromeda per poi finire in Cassiopea, con una luminosità che dovrebbe progressivamente calare dalla +4,5 alla +6,5. Insomma, continuerà a essere un oggetto abbastanza “facile”, alla portata anche di un piccolo binocolo… con un notevole vantaggio su molte altre sue consorelle, che sono di solito da ricercare nella luce dei crepuscoli: la Lovejoy è una cometa che appare a notte fatta! In gennaio, specialmente nella prima metà del mese, la Lovejoy ci ha regalato dei bei momenti osservativi, producendo una coda molto “viva” e ricca di strutture, lunga una decina di gradi, in cui sono state osservate e fotografate notevoli disconnessioni. A febbraio, ormai in allontanamento sia dalla Terra che dal Sole, sarà sicuramente meno attiva ma avremo comunque la possibilità di realizzare altre foto simili per bellezza a quelle che vi proponiamo nella gallery di questo numero.

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.189 - 2015 alla pagina 71

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento