AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
26 Maggio 2020
Ci sono 322 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

La GARRADD? Conviene tenerla stretta

Nessun commento
Commenta

Il percorso apparente della Garradd in aprile, lungo circa 20°. Dopo aver toccato il mese scorso le estreme regioni boreali, la cometa tornerà a dirigersi verso sud, rimanendo tuttavia circumpolare nelle prime due decadi del mese, e quindi osservabile per tutta la notte. Notevole nei giorni 13-14 il suo transito tra le stelle kappa e iota dell’Orsa Maggiore.

Ahimé… credo che dal titolo abbiate già capito che anche in aprile ci sarà soltanto una cometa abbastanza luminosa da poter essere seguita senza il bisogno di grandi telescopi e camere da ripresa: l’onnipresente e immarcescibile C/2009 P1 (Garradd), che brillerà ancora di una non disprezzabile magnitudine +8/+9…
Passata nel punto più vicino alla Terra lo scorso marzo, la Garradd si era arrampicata in cielo fino a sfiorare il Polo Nord celeste, e il transito del nostro pianeta nel piano della sua orbita ci aveva regalato la visione prospettica di due code aperte quasi a 180°.
In aprile la Garradd proseguirà…

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.158 - 2012 alla pagina 65

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento