AGGIORNAMENTO POLICY GENERALE D'USO
Abbiamo aggiornato la policy d'uso del sito e dei servizi di Coelum Astronomia in seguito alla nuova normativa UE 2016/679 (GDPR).
Ti chiediamo pertanto di leggere i nuovi termini e condizioni e di accordare o negare il tuo consenso.
Per continuare ad utilizzare Coelum Astronomia, è necessario accettare la policy.

ATTENZIONE! Se scegli di cancellare il tuo account, l'operazione sarà eseguita entro 10 giorni lavorativi. L'operazione è IRREVERSIBILE. Per maggiori informazioni, contattaci a segreteria@coelum.com
CONFERMA
Questo sito si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie - Maggiori Informazioni - Ok
 
17 Novembre 2019
Ci sono 237 utenti collegati
Seguici su Twitter!
smarttotem ultimate digital signage
Tecnosky - Prodotti per Astronomia

Abbonamento On-Line

Abbonati a Coelum Digitale: leggi 11 numeri in formato digitale ad alta risoluzione direttamente dallo schermo del tuo PC!

Clicca qui per leggere questo numero on-line
Clicca qui per leggere questo numero on-line

L’ESTATE DI CERERE E LUTETIA

Nessun commento
Commenta

Asteroidi 194

Il percorso di Cerere durante il mese di luglio. Il grande asteroide, attualmente visitato dalla sonda Dawn, sarà alla minima distanza e alla massima luminosità rispettivamente il 23 e il 25 luglio.

È passato Icaro con il suo carico di storia, e adesso non ci resta che tornare al solito tran tran asteroidale; fatto di cosa, lo vedremo tra poco. A quanto mi riferisce la redazione, l’avvicinamento del pianetino è stato pressoché ignorato dai media (e pazienza!), ma non solo… non sembra aver sollevato particolare interesse nemmeno nella comunità astronomica amatoriale. E questo un poco mi addolora. Certo, si trattava di un oggetto di tredicesima magnitudine, e lungi da me la pretesa di definire spettacolare un evento del genere, ma un minimo di attenzione al contesto storico – e quindi all’importanza di un evento al di là del fatto in sé – pensavo avrebbe portato molti appassionati a tentare di riprendere Icaro ad ogni costo. Ma forse sto parlando troppo presto, e le immagini e i commenti arriveranno i prossimi giorni. In fin dei conti, mentre scrivo, Icaro è ancora tra noi, distante una decina di milioni di chilometri. Aspettiamo dunque, e passiamo ad esaminare cosa ci riservano i mesi di luglio e agosto!

L'articolo completo è pubblicato su Coelum n.194 - 2015 alla pagina 70

Hai letto questo articolo su Coelum Astronomia?
Scrivi la tua opinione o un commento qui sotto!

Scrivi un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento